venerdì 20 luglio 2018

È giusto...

Gino Strada 2010

“È giusto essere costretti a vivere in un campo profughi, per terra dentro una baracca di alluminio o cartone insieme ai tuoi bambini, dove non si ha nulla da mangiare? Io credo sia un'ingiustizia.
Non si può investire sull'odio verso i migranti, come la politica italiana sta facendo. Per odiare chi poi? Non i responsabili della miseria e della povertà di queste persone, ma i più deboli. È una follia totale. Mi ricorda un processo iniziato un centinaio di anni fa e che ho paura possa ripetersi: il fascismo e il razzismo, che si basano per definizione sul rifiuto della differenza e dell'altro."

Gino Strada



Photo credit Matteo Masolini (Gino Strada #3) [CC BY-SA 2.0], attraverso Wikimedia Commons 


8 commenti:

  1. Grazie per queste riflessioni. Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Se non si rimuovono le cause che spingono la gente a fuggire, questi fenomeni andranno sempre più aumentando e chi ne fa e farà le spese sarà sempre la povera gente...purtroppo non si vedono soluzioni a breve, ci vogliono dei cambiamenti enormi...

    RispondiElimina
  3. Non è giusto... Non lo è affatto ... Ma le voci di coro sono ancora poche. Buona giornata Cavaliere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti seguono la massa, facendo guerra agli ultimi.

      Elimina
  4. Sintesi per di Gino Strada. Grazie per averla postata. Ciao.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione. Vi ricordo, prima di lasciare qualche commento, di leggere attentamente la privacy policy. Ricordatevi che lasciando un commento nel modulo, il vostro username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile, inoltre potrà portare al vostro profilo a seconda della impostazione che si è scelta.