martedì 30 settembre 2014

La tua opinione su...


In questi giorni si parla di Jobs Act e diritti dei lavoratori. Io non credo molto ai sondaggi dei mass media tradizionali e lancio uno libero, in questo blog.

Visto l'importanza del tema, invito tutti a linkare e far girare questo sondaggio, attraverso i vostri blog e sui diversi social network.



8 commenti:

  1. CODW,
    Ieri sera ascoltavo Landini.I tempi delle conquiste sindacali sono lontani anni luce.
    Non c'è più tra i giovani lo spirito collettivo verso l'occupazione e i diritti; il precariato devastante porta all'individualismo, poi è una china verso il qualunquismo, l'oscurantismo...decine di anni di lotta inghiottite dal trend attuale dell'economia.

    RispondiElimina
  2. Caro Vincenzo, temo che non troveranno un accordo giusto per tutti,
    Questi problemi non ci sarebbero se ci fosse lavoro, mi pare una guerra tra poveri.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Io ho passato nei miei anni di lavoro tutte le azioni di sciopero e non solo per migliorare la condizione dei lavoratori inclusa la sottoscritta come donna ed ora mi chiedo...se avessi saputo come andava a finire cosa avrei deciso di fare ???? Più che una guerra tra poveri come dice Tomaso direi che si è dimenticato cosa significa lavorare. Qui mi fermo troppo lungo il discorso e so quando devo tacere per nulla non sono arrivata a quasi 71 anni. Buona serata.

    RispondiElimina
  4. Faccio mie le parole di fata confetto!

    RispondiElimina
  5. Buongiorno Cavaliere. Prima si dovrebbe fare un sondaggio sulle spese fisse (Affitto/mutuo, bollette, tasse automobilistiche, assicurazioni obbligatorie, tasse scolastiche, ecc), che l'operaio ha obbligatoriamente nel mensile e da questa stima poi applicare la retribuzione minima fissa. Perchè, mentre le aziende fanno i conti con i numeri a crescere, applicando i tagli sulla manodopera, le spese degli operai sono sempre le stesse, se non, in alcuni casi, maggiorate dalle continue riforme a pescare fondi per pagare cassa integrazione ( che è ferma sui rimborsi da giugno 2014 ) e baby pensioni.
    Una curiosità personale: ma dove vanno a finire i soldi delle lotterie nazionali (compresi i gratta e vinci)?

    niki

    RispondiElimina
  6. Non saprei proprio cosa rispondere..
    C'è tanta confusione intorno a noi, che un si o u no decisivo ti riesce difficile ad esprimere!
    Abbraccio serale!

    RispondiElimina
  7. io proporrei un NO RENZI ACT

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione. Vi ricordo, prima di lasciare qualche commento, di leggere attentamente la privacy policy. Ricordatevi che lasciando un commento nel modulo, il vostro username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile, inoltre potrà portare al vostro profilo a seconda della impostazione che si è scelta.