lunedì 16 gennaio 2017

Come guidare sul ghiaccio nero


Articolo da WikiHow

Guidare d'inverno non significa solo avere a che fare con la neve, è il ghiaccio sulla strada il vero pericolo. Il ghiaccio nero, in particolare, è pericoloso perchè è invisibile. Tuttavia, puoi aumentare la tua sicurezza imparando a conoscere e a capire come affrontare questo tipico problema invernale.

Capire che il ghiaccio nero è come il ghiaccio normale. E' un sottile strato di ghiaccio che si forma sulle superfici (specialmente strade, marciapiedi e vialetti) a causa di una leggere pioggerellina ghiacciata, o a causa dello scioglimento e successiva risolidificazione di neve, acqua o ghiaccio. E' chiamato "ghiaccio nero" perchè tende ad assomigliare al resto dell'asfalto anche se in realtà è piuttosto trasparente. Il ghiaccio nero si forma senza creare bolle, e ciò gli permette di integrarsi alla perfezione su qualsiasi superficie.[1] Il ghiaccio nero è pericoloso proprio perchè è difficile da notare prima che sia troppo tardi. 

Sapere dove potresti trovarlo. Il ghiaccio nero di solito si forma esattamente al punto di congelamento, zero gradi. A volte, nel freddo di un'autostrada, il ghiaccio nero si forma a causa del calore delle ruote delle auto unito al freddo della temperatura esterna. Fai attenzione ai bollettini meteo ed alle informazione sulla viabilità autostradale.
  • Il ghiaccio nero si forma solitamente di notte o la mattina presto, quando le temperature sono minime, o quando non c'è il sole a riscaldare le strade.[2]
  • Il ghiaccio nero tende a formarsi su parti della strada non esposte direttamente al sole, come quelle circondate da alberi o le gallerie. Si formerà anche più frequentemente sulle strade meno trafficate.
  • Il ghiaccio nero si forma rapidamente su ponti, sottopassaggi e cavalcavia.[3] Questo perchè l'aria fredda è in grado di raffreddare sia la cima del ponte o cavalcavia che quello che sta sotto, rendendo più veloce il congelamento.[4]
Sapere quando aspettarsi il ghiaccio nero. Il ghiaccio nero tende a formarsi la mattina presto e la sera. Nelle ore diurne, solitamente la strada è più calda e quindi meno incline a formare ghiaccio nero. Ma ricorda, "meno incline" non significa che ciò sia impossibile. Stai sempre allerta per la possibile presenza di ghiaccio nero in strada.
  • Riconoscere i segnali della presenza di ghiaccio nero. Se stai guidando ed all'improvviso l'auto sbanda senza alcuna ragione apparente, probabilmente il ghiaccio nero ne è la causa.
Sapere come vedere il ghiaccio nero. Quando il ghiaccio nero è trasparente, a volte può essere visto con la giusta luce, se lo stai cercando con lo sguardo. Il ghiaccio nero quasi sempre forma lastre di ghiaccio molto lucide e lisce. La lucentezza della strada è infatti un grosso indicatore della presenza di ghiaccio nero. Se la maggior parte delle strade su cui stai guidando ha un aspetto normale ma il tratto immediatamente davanti a te ha un aspetto piuttosto lucido, con ogni probabilità stai per passare su un tratto di ghiaccio nero, ma niente panico! Segui le istruzioni seguenti!
  • Questa tecnica per riconoscere il ghiaccio nero non funzionerà di notte, ma l'alba, il tramonto e la luce diurna ti offriranno abbastanza luce per vederlo.
  • Se vuoi un esempio della lucentezza da ricercare, pensa alla carrozzeria nera di un'auto nuova fiammante confrontata con quella di una vecchia auto mal tenuta.
  • Non riuscirai sempre a vedere il ghiaccio nero, ma provarci non ti farà certo male. Ti aiuta anche a restare concentrato in condizioni di guida non certo ottimali. Basta che ti ricordi di guardare anche tutto il resto della strada.
Continua la lettura su WikiHow

Fonte: WikiHow

Autori: WikiHow

Licenza: Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported

 

Articolo tratto interamente da WikiHow


6 commenti:

  1. Caro Vincenzo, quello che racconti del ghiaccio io con il mio lavoro ho avuto l'occasione di conoscerlo bene ma nonostante è pericoloso!
    Ciao e buona serata caro amico con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao CODW,
    tanto è suggestivo l'inverno spiato attraverso i vetri appannati, quanto è pericoloso per chi deve affrontare spostamenti e viaggi.
    Saluti, a presto
    Fata C

    RispondiElimina
  3. Non so se era ghiaccio nero ma da noi (MI) è successo che giovedì sera è arrivata una leggera pioggerellina e , poi, di notte è ghiacciato tutto. Venerdì mattina c'era una lastra di ghiaccio che ricopriva tutto. Tanti incidenti, tante cadute e pronto soccorso. Forse non era ghiaccio nero, non so, ma era pericolosissimo. Un saluto

    RispondiElimina
  4. Ben fatto, credo che in inverno i pericoli al volante non siano da sottovalutare. Anche per questo (ma non solo), preferisco la bella stagione a quella autunno-vernina.

    RispondiElimina
  5. Giusti consigli ma se si può meglio non guidare sul ghiaccio dato che resta molto pericoloso. Concordo con Alligatore meglio la bella stagione e non solo per guidare :-)))

    RispondiElimina
  6. Quando lo hai individuato ci sei già sopra e può aiutarti solo la fortuna.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.