giovedì 30 aprile 2015

La disoccupazione torna a salire a marzo: 13%


 
Oggi sono stati diffusi i dati Istat sull'occupazione per il mese di marzo. Il primo dato preoccupante è l'aumento dei disoccupati su base mensile dell'1,6% (+52 mila), attestando il livello di disoccupazione al 13%. Nei dodici mesi il numero di disoccupati è cresciuto del 4,4% (+138 mila) e il tasso di disoccupazione di 0,5 punti.

Cresce anche il tasso di disoccupazione giovanile pari al 43,1%, in crescita di 0,3 punti percentuali rispetto al mese precedente.

Voglio ricordare che questi dati sono relativi con l'entrata in vigore del jobs act e dimostra che le nuove norme, servono solo a liberalizzare il precariato e i licenziamenti.

Per maggiori informazione sui dati: Istat


3 commenti:

  1. ecco,per non farci mancare nulla...buon we !!!

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    Passo per augurati un sereno e gioioso
    primo MAGGIO
    un caro e amichevole saluto

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.