lunedì 8 novembre 2010

Google ai raggi x

Oggi il noto motore di ricerca sulla sua home page ha un logo speciale.In occasione del 115esimo anniversario della scoperta dei raggi X;il suo doodle è fatto di luce blu ed ossa umane.

Vi lascio un po' di storia su questa scoperta,che ha rivoluzionato il campo medico;tratta come sempre da Wikipedia:


È nota come raggi X quella porzione dello spettro elettromagnetico con una lunghezza d'onda compresa approssimativamente tra 10 nanometri (nm) e 1/1000 di nanometro (1 picometro).
Raggi X con una lunghezza d'onda superiore a 0,1 nm sono chiamati raggi X molli. A lunghezze minori, sono chiamati raggi X duri. I raggi X duri si affiancano ai raggi gamma, più energetici, ma vengono distinti da essi a seconda della loro origine: i fotoni X sono prodotti da variazioni della cinetica degli elettroni, mentre quelli gamma da transizioni e decadimenti all'interno di un nucleo atomico (origine nucleare), o dall'annichilazione di un positrone e di un elettrone.
I raggi X sono usati principalmente per fini medici (attraverso le radiografie), nell'analisi chimica con la spettrofotometria XRF e nell'analisi della struttura dei materiali con la cristallografia a raggi X e con la spettroscopia di assorbimento dei raggi X. Le ricerche puntano a visualizzare strutture in vivo sempre più minute e in laboratorio si riesce a raggiungere risoluzioni di 62 nanometri.



Continua la lettura su...Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questo articolo è pubblicato nei termini della GNU Free Documentation License. Esso utilizza materiale tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

2 commenti:

  1. Una scoperta davvero molto importante. Buon lunedì.

    RispondiElimina
  2. scoperta importantissima e molto utile!E pensare che forse è una delle poche cose scoperte,che a distanza di + di 100 anni,viene ancora utilizzata abbondantemente...si vede che funziona magnificamente!
    buon inizio di settimana

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.