mercoledì 3 novembre 2010

Con l'energia nucleare bolletta più cara del 16%

Fermi Nuclear Power Plant
Mentre molti parlano di vantaggi economici;arriva in queste ore un rapporto dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile.Secondo la ricerca, l'energia nucleare ci costa il 16% in più di quella prodotta da centrali a gas e il 21% in più di quella da centrali a carbone.Questi dati vengono da una ricerca di 8 studi recenti pubblicati fra il 2008 e il 2010.Inoltre sarà poco conveniente anche per la contrazione dei consumi.
Questi studi allo stato attuale, ci fa capire quando poco economico sia il nucleare.Era conveniente se i vecchi reattori erano ancora in vita;ma non si può partire adesso da zero.Bisogna portare avanti il discorso sulle fonti rinnovabili;sfruttando l'energia solare,eolica,biomasse e tante altre .Non dimentichiamo che a parole tutti sono bravi;ma poi vorrei vedere chi ci abiterebbe vicino a una centrale nucleare. Meglio partire subito con le rinnovabili ,avremo energia pulita , sicura e con meno problemi sociali.

Fonte:Fondazione sviluppo sostenibile

Photo credit AmyZZZ1 has a computer now! caricata su Flickr Licenza foto: Creative Commons

1 commento:

  1. Un argomento a me caro: le energie rinnovabili sono da sostenere anche alla luce di queste notizie.A che ci serve un'energia che pagheremo più cara in tutti i sensi?

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.