mercoledì 24 novembre 2010

Collegato lavoro;da oggi entra in vigore il ddl

Oggi (24 novembre) entra in vigore il cosiddetto collegato lavoro e comincia il conto alla rovescia per i lavoratori precari senza più contratto. Nel provvedimento, che la Cgil ha più volte definito "una vera e propria controriforma del diritto e del processo del lavoro", c’è una norma "tagliola": il fatto cioè che i lavoratori con un contratto a termine avranno solo 60 giorni di tempo, dopo la scadenza del rapporto di lavoro, per fare ricorso contro l’azienda in caso di irregolarità. E' quanto si legge in una nota di Corso Italia.

Continua su....Rassegna.it

Fonte:Rassegna.it

Autore post :Rassegna.it

Licenza:Creative Commons(http://creativecommons.org/licenses/by-nd/3.0/deed.it)

Articolo tratto interamente da http://www.rassegna.it/

7 commenti:

  1. Caro Cavaliere, questo decreto non promette nulla di buono, anzi...

    Sorpresa :passa sul mio blog dei premi.

    RispondiElimina
  2. Ciao Cavaliere sempre alle prese con informazioni di grande importanza. Approfitto per mandarti una grande abbraccio

    RispondiElimina
  3. Esprimo piena convinta solidarietà all'iniziativa della CGIL.

    RispondiElimina
  4. La vera utopia sembra essere riuscire a fare valere i propri diritti!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  5. sempre più difficile e complicato il mondo del lavoro.
    Ho fatto la mia parte per tanto tempo all'interno di un'azienda, ma mi rendo conto che sembra nulla sia stato fatto!
    E' sempre un ricominciare da capo!
    Ora però tocca ad altri...io posso solo dare la mia soliedarità in toto.
    ciaooo

    RispondiElimina
  6. Informazioni preziose, ne tuo blog sempre grande attualità.

    RispondiElimina
  7. Quoto Adriano. Un cordiale saluto e grazie.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.