domenica 14 novembre 2010

Birmania:Aung San Suu Kyi ,finalmente libera


Dopo quindici anni di arresti domiciliari,finalmente è stata liberata Aung San Suu Kyi.Nel suo primo discorso davanti a 40 mila persone ; tra le parole dette ,vi cito questa: "la democrazia vive della libertà di parola".Vi ricordo che sono anni che San Suu Kyi,tra l'altro Nobel per la pace nel 1991;si batte per la democrazia e i diritti umani in Birmania.Ora vedremo cosa si prospetta per il futuro, sperando in un nuovo stato basato sulla democrazia;ma la strada è ancora lunga .

Comunque questo leader rimane un simbolo di coraggio nella libertà e nei diritti umani;un vero esempio per tutti.

2 commenti:

  1. Non posso che concordare di tutto cuore, senza nulla aggiungere!

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione. Vi ricordo, prima di lasciare qualche commento, di leggere attentamente la privacy policy. Ricordatevi che lasciando un commento nel modulo, il vostro username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile, inoltre potrà portare al vostro profilo a seconda della impostazione che si è scelta.