domenica 14 novembre 2010

Birmania:Aung San Suu Kyi ,finalmente libera


Dopo quindici anni di arresti domiciliari,finalmente è stata liberata Aung San Suu Kyi.Nel suo primo discorso davanti a 40 mila persone ; tra le parole dette ,vi cito questa: "la democrazia vive della libertà di parola".Vi ricordo che sono anni che San Suu Kyi,tra l'altro Nobel per la pace nel 1991;si batte per la democrazia e i diritti umani in Birmania.Ora vedremo cosa si prospetta per il futuro, sperando in un nuovo stato basato sulla democrazia;ma la strada è ancora lunga .

Comunque questo leader rimane un simbolo di coraggio nella libertà e nei diritti umani;un vero esempio per tutti.

2 commenti:

  1. Non posso che concordare di tutto cuore, senza nulla aggiungere!

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.