giovedì 22 giugno 2017

Campagna contro l'abbandono dei cani e degli altri animali


Ogni anno una piaga non cessa mai di finire: l'abbandono dei cani e degli altri animali d'affezione. 

Questo problema si accentua proprio nel periodo estivo, quando la partenza per le vacanze pone il problema della presenza di un quattro zampe.

Voglio ricordare che l'abbandono è vietato ai sensi dell'art. 727 del codice penale, che al primo comma recita: "Chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l'arresto fino ad un anno o con l'ammenda da 1.000 a 10.000 euro."

Inoltre, secondo il Ministero della Salute italiano, «chi abbandona un cane, dunque, non solo commette un illecito penale (Legge 20 luglio 2004, n. 189), ma potrebbe rendersi responsabile di omicidio colposo», quando gli animali abbandonati provocassero incidenti stradali mortali.

Solo una persona senza cuore può abbandonare il nostro migliore amico e ricordatevi che un animale non è un peluche, ma un essere vivente e con un cuore grande.


"L'abbandono di un animale è un atto crudele e degradante."

Dichiarazione universale dei diritti dell'animale




Video credit Nicola Persico caricato su YouTube


14 commenti:

  1. Gli anni passaano imperterriti come questo genere di persone senza un minimo di coscienza e di vergogna.
    Cri

    RispondiElimina
  2. Caro Vincenzo, questo post mi mette in pace,penso sempre a quei poveri animali domestici abbandonati a se stessi, sentendo questo penso che ognuno dovrà riflettere prima di abbandonare il proprio animale, le multe potrebbero per me aumentarle ancora di più.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Nonson nemmeno degne di essere chiamate persone.
    Vergognoso!

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo !!! Abbandonare un animale è tradire la fiducia di chi ci vuole bene senza condizioni e conta su di noi. Un saluto

    RispondiElimina
  5. Sono persone spregevoli, non si abbandonano gli animali che siano cani , gatti, criceti… Una delle poche cose positive almeno è la legge che è stata ricordata giustamente nel post, che può dissuadere queste carogne da atti così vili.

    RispondiElimina
  6. Più che mai d'accordo Vincenzo. Io amo tutti gli animali e non capisco come facciano ad abbandonarli. Quelli che abbandonano un'animale non sono esseri umani - sono persone inumane, senza cuore nè cervello, ma non hanno il diritto di essere chiamate persone ..... sono peggio degli animali più stupidi ....... ma loro sono spinti da altri motivi ......
    Buona calda giornata e migliore fine settimana in arrivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basti pensare alle tante guerre in giro e si capisce subito la limitazione umana.

      Elimina
  7. è una cosa molto brutta quella dell'abbandono degli animaii, perchè posso capire che marito e moglie divorzino ma il rapporto con un animale è qualcosa di diverso di più personale, vorrei che fossero gli anmiali che abbandonano gli uomini

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.