lunedì 26 giugno 2017

Angolo musicale di PG: i Northern Kings


Angolo curato e gestito da PiGreco

Un saluto a tutti gli amici di Web sul Blog e bentornati nell'Angolo Musicale di PG ^_^

Questa volta vorrei "alzare un po' l'asticella" proponendovi i Northern Kings, band finlandese i cui componenti arrivano da altri gruppi più o meno conosciuti nell'ambiente: Jarkko Ahola (Ahola, Teräsbetoni, Dreamtale), Marco Hietala (Tarot, Nightwish, Delain), Tony Kakko (Sonata Arctica) e Juha-Pekka Leppäluoto (Charon).


Nel 2007 questi 4 artisti decidono di riunirsi e svagarsi realizzando album di cover, ma a loro modo, ovviamente. Il primo singolo estratto dal loro primo album (Reborn) è il brano We Don't Need Another Hero, famosa per essere il tema principale del film Mad Max - Oltre la sfera del tuono, cantata nella versione originale da Tina Turner (presente anche nel cast del film), di cui vi lascio il video QUI, tanto per assaporare il confronto.

Nei soli 2 album realizzati da questo gruppo fino a oggi, ce n'è per tutti i gusti visto che hanno "coverizzato" bellissime hit di: Billy Idol, David Bowie, Peter Gabriel, Phil Collins, Radiohead, Lionel Richie, Dire Straits, Bon Jovi, Duran Duran, Prince, Frank Sinatra, Depeche Mode, a-ha, Kylie Minogue, Michael Jackson, e tanti altri.


Oggi vi consiglio l'ascolto di Kiss From A Rose, primo singolo estratto dal loro secondo album (Rethroned). La versione originale di Seal, contenuta nella colonna sonora di Batman Forever, è una canzone già davvero bellissima di suo, ma, parafrasando proprio il titolo dell'album dei Re del Nord, in questa nuova versione viene messa di nuovo sul trono.
Spero vivamente che questa proposta non vi dispiaccia: sono abbastanza convinto che le good vibrations che ci può comunicare la musica siano a prescindere dal genere.

Il tormentone della rubrica:
Commentate e condividete!
Condividete e commentate!
Alla prossima \(^-^)/

Questo post, fa parte dell'iniziativa gli angoli. Se anche tu, vuoi avere uno spazio fisso in questo blog, clicca qui.


6 commenti:

  1. Lo sai che non li ricordavo? Sarà che non riesco mai ad abbinare cantanti o gruppi a canzoni....
    Sempre 👌

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pat!
      Con le cover succede spesso di perdersi tra autori originali e emuli :D
      Per tutto il resto c'è questa rubrica :P

      Elimina
  2. Ciao Vincenzo, e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona settimana anche a te, Tomaso ^^

      Elimina
  3. coverizzare Bowie è difficilissimo, Ci riuscirono bene i Nirvana ricordo. Mi piace questa iniziativa Vincenzo, mi spiace non riesco mai a trovare il modo di darti nuovamente (perché una volta avevi postato una cosa mia qui in questo spazio mi pare) un post. Ma lo farò abbi fede :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Bowie il quartetto ha coverizzato Ashes to Ashes e mi è piaciuta :D Ma io sono di bocca buona e appassionato di chi quantomeno ci prova.

      Concordo con te, questi angoli sono davvero una bella iniziativa cui rendere plauso al nostro Cavaliere ;)

      Elimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.