sabato 22 ottobre 2016

Regno Unito: trovate uova di zanzara tigre nel Kent


Articolo da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Venerdì 21 ottobre 2016

A Stanford, una cittadina del Kent a pochi chilometri da Folkestone, sarebbero state trovate delle uova di zanzara tigre (Aedes albopictus). È il primo ritrovamento di questa specie in Gran Bretagna e i cittadini hanno scritto alle autorità non appena le uova sono state trovate. L'apprensione della popolazione è dovuta al fatto che la zanzara tigre sia una delle specie in grado di trasmettere varie malattie tropicali, tra cui il virus Zika.

La Public Health England (PHE) ha affermato che non ci sono ulteriori prove del ritrovamento della specie e che, «al momento, non ci sono rischi per la salute nel Regno Unito». Jolyon Medlock, capo della PHE, intervistato dalla BBC ha confermato che l'agenzia è sempre all'erta sulle nuove specie di zanzare che vengono ritrovate nel Regno Unito. Nell'area è stata aumentata l'attenzione, ma non sono state trovate altre prove della presenza della specie nel territorio. Come precauzione, comunque, la PHE ha invitato le autorità locali a utilizzare dei pesticidi come mezzo di controllo.


La PHE ha confermato che i controlli nella zona di Folkestone verranno intensificati per tenere la zona sotto stretta sorveglianza ed essere pronti nel caso vengano trovate altre prove della presenza di zanzare tigre. Due anni fa, la PHE aveva stabilito dei punti di controllo nelle stazioni di servizio delle autostrade per controllare tutti i camion provenienti dall'Europa per evitare che potessero essere trasportate in Gran Bretagna delle zanzare tigre, ma non venne trovato alcun esemplare a bordo dei veicoli esaminati.

Fonte: Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto 

Autori: vari

Licenza: Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 2.5 Generic License.

Articolo tratto interamente da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto 



2 commenti:

  1. Caro Vincenzo, questa è una notizia che ci fa capire che, oggi non ci più essere sicuri di niente, credo che con tutte le loro precauzioni, presto ho tardi arriveranno anche in Gran Bretagna queste fastidiose zanzare.
    Ancora buon fine settimana amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Buonasera cavaliere ... beh ... mi auguro davvero che i rischi non ci siano e che, di fatti non sia solo una manovra per non creare inutili allarmismi! speriamo bene. A presto

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.