martedì 4 ottobre 2016

Autunno di Guillaume Apollinaire


Autunno

Passano nella nebbia
un contadino e il suo bue,
lentamente nella nebbia d'autunno
che nasconde i poveri tuguri.

E mentre si allontana ,
il contadino canta una canzone triste.
Oh, l'autunno, l'autunno
ha sepolto l'estate!

Passano nella nebbia due figure grigie.

Guillaume Apollinaire

4 commenti:

  1. Bravi versi che formano una bella poesia, bravo l'autore.
    Ciao e buona serata caro Vincenzo.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Bellissima!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Dell'autunno adoro solo i suoi colori ... per il resto lo detesto, quanto amo l'estate.

    RispondiElimina
  4. L'autunno tempo di stasi e di sentimenti quieti. Nasconde taluni squallori nei suoi pacifici colori.
    Un saluto, Grazia

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.