martedì 26 maggio 2015

La legge è uguale per tutti?



“La legge è uguale per tutti” è una bella frase che rincuora il povero, quando la vede scritta sopra le teste dei giudici, sulla parete di fondo delle aule giudiziarie; ma quando si accorge che, per invocar la uguaglianza della legge a sua difesa, è indispensabile l'aiuto di quella ricchezza che egli non ha, allora quella frase gli sembra una beffa alla sua miseria.

Piero Calamandrei
 
 

2 commenti:

  1. Caro Vincenzo credo che le parole dette da Piero Calamandrei,¨siano vere che ciò che ognuno pensa. Ciao e buon pomeriggio caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. E' un'utopia, non è mai stata uguale per tutti.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.