sabato 9 maggio 2015

Brasile, torna la deforestazione


Articolo da Salva le Foreste

E 'ufficiale: secondo fonti governative, la deforestazione in Amazzonia è in tornata ad aumentare, con un sensibile incremento rispetto all’anno scorso. L'Istituto per la ricerca spaziale (INPE) ha pubblicato i nuovi dati sulla base di analisi satellitare, che la deforestazione è stato il 63 per cento più alto nel 2014, rispetto all'anno precedente. Secondo l'organizzazione ambientalista Imazon, la distruzione delle foreste è stato molto più alta se si prende in considerazione il taglio selettivo e gli effetti degli incendi: 161 per cento in più rispetto all'anno precedente.
 
A febbraio, il governo brasiliano ha mosso uno dei suoi maggiori passi nella lotta contro la deforestazione illegale: l'agenzia di applicazione ambientale IBAMA - arrestato Ezequiel Antônio Castanha, il capo della banda che il disboscamento illegale saccheggiato 15.000 ettari lungo l'autostrada BR-163 nello stato del Pará. In dieci anni il governo ha ben molto proattivo nel frenare il disboscamento illegale, ma la deforestazione non si è fermato.
 
In realtà, la deforestazione è sempre più un fenomeno legale (Fenomeno). Il nuovo codice forestale, approvato dopo una campagna lunga dalla lobby agroalimentare, ora permette contadino per cancellare e convertire in piantagione un più alto tasso di foresta.
 
Continua la lettura su Salva le Foreste

Fonte: Salva le Foreste


Autore: redazione Salva le Foreste

Licenza: Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia.
 

Articolo tratto interamente da Salva le Foreste


2 commenti:

  1. Ecco una notizia che non leggo con piacere, caro Vincenzo.
    Speriamo che le autorità possano fermare tutto questo.
    Ciao e buona festa della mamma.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Perchè non salvaguardiamo la nostra specie ma solo i nostri interessi...

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.