martedì 30 giugno 2015

Sera d'estate di Rainer Maria Rilke


Sera d'estate

S’è sciolto in spruzzaglia il gran sole.
La sera d'estate, divampa;
riarde di febbre nel volto. ...
Sospira di schianto: « Vorrei.... »;
ma quindi ripete - « Son stanca... »

Sussurran preghiere i cespugli.
Nel folto, una lucciola splende
(eterna fiammella) a mezz'aria.
Recinge ogni candida rosa,
vermiglia raggiera - il tramonto.

Rainer Maria Rilke

 

5 commenti:

  1. Un tramonto incantevole, da sogno, tocca il cuore!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  2. Bellissimo tramonto cara Beatris, poi pure i versi sono molto belli.
    Ciao e buona giornata cara amica, sempre con il caldo!
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Scusa l'errore del nome coro Vincenzo!

    RispondiElimina
  4. L'immagine è splendida e i versi l'accompagnano benissimo!
    Buona giornata e a presto .. Dream Teller ^^

    RispondiElimina
  5. Una meravigliosa esplosione d'estate questi versi...

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.