domenica 29 marzo 2015

In un momento di Dino Campana



In un momento

In un momento
Sono sfiorite le rose
I petali caduti
Perché io non potevo dimenticare le rose
Le cercavamo insieme
Abbiamo trovato delle rose
Erano le sue rose erano le mie rose
Questo viaggio chiamavamo amore
Col nostro sangue e colle nostre lagrime facevamo le rose
Che brillavano un momento al sole del mattino
Le abbiamo sfiorite sotto il sole tra i rovi
Le rose che non erano le nostre rose
Le mie rose le sue rose

P.S. E così dimenticammo le rose.

 Dino Campana

5 commenti:

  1. Veramente bella questa poesia caro Vincenzo.
    Ciao e buona settimana santa.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Davvero una poesia che meritava di essere proposta.
    Grazie per averlo fatto, oltre che avermi riportato indietro nel tempo con 7 anni in Tibet.
    Felice serata e inizio settimana
    Paolo

    RispondiElimina
  3. Grande poeta... c'è una canzone dedicata a lui da Bubola, che ho sempre trovato stupenda...

    RispondiElimina
  4. Molto bella questa poesia che non conoscevo!

    RispondiElimina
  5. Ciao Vincenzo.
    La poesia è meravigliosa ma...
    Io non dimentico le rose bensì le amo.
    Baci.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.