martedì 14 marzo 2017

Intervista collettiva su alcune tematiche etiche


Oggi propongo un'intervista collettiva sui temi etici. Ognuno di voi potrà rispondere alle domande che farò in questo post e le vostre risposte saranno pubblicate anche in un post successivo.

Mi auguro una buona partecipazione e mi raccomando d'invitare a rispondere, anche ai vostri amici.

  1. Sei favorevole all'eutanasia?
  1. Vorresti introdurre più genetica nella cura di alcune malattie?
  1. Sei favorevole ad abolire l'obiezione di coscienza nelle strutture pubbliche?
  1. Sei favorevole alle adozioni di figli a coppie dello stesso sesso?
  1. Unioni civili, si può fare di più?
  1. Pro oppure contro la clonazione?
  1. Quale legge sui temi etici vorresti avere?



Ringrazio anticipatamente tutti, per la partecipazione.



4 commenti:

  1. 1) Sì assolutamente sì
    2) Con i dovuti controlli, e se strettamente necessario, sì ma sempre stando molto attenti perché il passaggio da curare a robot umani è molto sottile e rischioso
    3) Sì
    4) In linea di massima sì, certo sarebbe meglio che fosse per tutti più facile adottare, se così fosse forse ci sarebbe meno resistenza a questa decisione da parte di coppie eterosessuali che attendono anni per poter adottare, salvo non vadano all'estero e che vedono in questa soluzione altri potenziali concorrenti. Non considero chi risponde no per ragioni omofone ovviamente.
    5) Certo, per es. inserire la step child adoption.
    6) Contro, i rischi e le possibili follie che si possono realizzare sono molto maggiori al momento dei pochi vantaggi che questa tecnica può offrire.
    7) una legge sull'eutanasia in tutte le sue forme attiva, passiva, la più libera possibile perché sono io che devo decidere della mia vita..

    RispondiElimina
  2. 1,si
    2,si
    3,no,credo fermamente nella libertà individuale
    4,si
    5,si può fare sempre di più
    6,a favore, potremmo avere pezzi di ricambio
    7,Una legge seria sul diritto di morire

    RispondiElimina
  3. 1) Favorevole.
    2) Con riserva, ritengo che le manipolazioni siano contro natura.
    3) Sì, le strutture pubbliche devono essere al completo servizio del cittadino. Gli obiettori possono obiettare ma non devono togliere diritti.
    4) Sì.
    5) Sì, credo che ci voglia l'uguaglianza e quella si può avere solo col matrimonio egualitario.
    6) Contro, assolutamente!
    7) Matrimoni gay, eutanasia, adozioni: non ci devono essere differenze o restrizioni.
    Ciao Vincenzo.

    RispondiElimina
  4. Cavaliere bel post - sono tutti tempi direi non facili e in cui devono essere considerate le cose bene - a pieno.
    1) In generale favorevole ma bisognerebbe gestire le cose per bene in modo che non possano farlo proprio tutti - non per esempio una persona gravemente malata ma che può guarire - spesso il momento sbagliato e la depressione possono portare a risultati che non augurerei a nessuno
    2) Si con riserva - e solo se le manipolazioni genetiche sono necessarie a guarire da una certa malattia. Non mi piacciono e le ritengo una cosa che può ritorcersi anche contro la persona umana
    3) Sì, anche dal mio punto di vista le strutture pubbliche devono essere al completo servizio del cittadino. - Non possono impedire ad essi di usufruire di una possibilità a cui desiderano aderire
    4) Si anche se credo che poi per il figlio quando cresce non sia facile avere due padri senza madre o due madri senza padre. La cosa più ìimportante credo sia l'amore e la cura del bambino
    5) Sicuramente Si
    6) Assolutamente contro non credo sia giusto creare creature che poi servirebbero solo per essere assassinate per prelevare organi vari & C.
    7) matrimoni gay credo siano giusti e necessari, ancora di più eutanasia ed adozioni -. ma leggi serie e ben realizzate e omnicomprensive, cioè che considerino tutti i lati della medaglia
    Buon pomeriggio Vincenzo

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.