giovedì 12 novembre 2015

Bisogna combattere il razzismo!



“Il razzismo esiste ovunque vivano gli uomini. Il razzismo è nell’uomo. Si è sempre lo straniero di qualcuno.
Imparare a vivere insieme, è questo il modo di lottare contro il razzismo.
Bisogna combattere il razzismo perché il razzista è nello stesso tempo un pericolo per gli altri e una vittima di se stesso. È in errore e non lo sa o non vuole saperlo. Ci vuole coraggio per riconoscere i propri errori. Non è facile ammettere di aver sbagliato e criticare se stessi.
Il razzista è prigioniero delle sue contraddizioni e non ne vuole venire fuori. Quando uno riesce a uscire dalle sue contraddizioni, va verso la libertà. Ma il razzista non vuole la libertà. Ne ha paura. Come ha paura della differenza. L’unica sua libertà che ama è quella che gli consente di fare qualsiasi cosa, di giudicare gli altri e di permettersi di disprezzarli per il solo fatto di essere diversi.”


Tahar Ben Jalloun

Tratto da | Il razzismo spiegato a mia figlia di Tahar Ben Jalloun

2 commenti:

  1. Impariamo a vivere come fratelli, a condividere, stando insieme, uniti nell'amore, per combattere il razzismo, non è per niente facile anzi difficilissimo ma almeno tentiamo!
    Il tuo scritto è una perla di saggezza!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  2. E' una piaga sociale in scala globale... la storia insegna, e nel presente, a quanto pare, ben poco è stato appreso.


    Ispy

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.