lunedì 12 settembre 2016

Al via il nuovo anno scolastico





Articolo da Fanpage.it

Nel mezzo delle polemiche sui trasferimenti dei docenti per quasi otto milioni di studenti delle istituzioni statali e oltre 939.000 di quelle paritarie ricomincia la scuola. Oggi in particolare riprendono le lezioni in Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Piemonte, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto. Puntuale con i suoi auguri ai ragazzi e a tutto il personale è il ministero dell’Istruzione – che tramite il profilo Twitter ha ricordato i “numeri” della giornata – e la stessa ministra Stefania Giannini, che con un post su Facebook ha dato il “benvenuto” a tutti. “Stamattina milioni di studenti celebrano il rito del primo giorno di scuola. Con quel carico di aspettative e anche di preoccupazioni che il ritorno tra i banchi porta con sé. Ai nostri ragazzi, alle loro famiglie, agli insegnanti e a tutto il personale della scuola faccio i miei migliori auguri. Sarà un anno di sfide importanti e grandi responsabilità”, ha così scritto la ministra sul suo profilo Facebook in occasione dell'inizio del nuovo anno scolastico. La ministra dell’Istruzione parla di sfide che “affronteremo con molti strumenti in più rispetto al passato, per fare della scuola il vero motore del cambiamento”. “Uno spazio da abitare non solo durante l'orario delle lezioni. Una scuola al centro di ogni comunità – così ancora Giannini – aperta alle realtà che la circondano, alle famiglie, al territorio. Una nuova scuola, insieme. Benvenuti, bentornati, buon inizio”.

Continua la lettura su Fanpage.it


Fonte: Fanpage.it

Autore: 
Susanna Picone

Licenza: Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.

Articolo tratto interamente da Fanpage.it 



1 commento:

  1. Caro Vincenzo, credo che gli insegnanti, si siano abituati, ogni anno sorgono sempre nuovi grassi problemi!!!
    Ciao e buona settimana caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.