mercoledì 24 febbraio 2016

Esordio ufficiale delle reactions su Facebook


Articolo da Wired

L’acclamato pollice verso non c’è, ma da oggi su Facebook si potranno esprimere diverse reazioni ai post di amici e conoscenti: non solo Mi piace, ma anche Love, Ahah, Wow, Sigh e GrrrSono queste sei, le emozioni universali che Facebook ha individuato dopo un anno di ricerca. “Volevamo essere sicuri che tutti quelli che usano Facebook trovassero le loro emozioni”, ci ha detto Sammi Krug, Product Manager di Reactions. “Le persone vengono su Facebook per esprimersi, ma non trovavano un  modo appropriato per manifestare le diverse reazioni possibili”.

Un anno fa a Menlo Park è stato dunque creato un team per studiare come modificare le interazioni, come e cosa aggiungere al solo Mi piace. La parte più difficile è stata proprio individuare quali reazioni includere: Siamo partiti con un’idea di 13 o 15 diverse possibilità, ma poi abbiamo capito che a livello universale ce ne sono solo 6″, ha aggiunto Krug. La ricerca è stata condotta a livello internazionale, e le emozioni rimaste sono quelle che più hanno trovato d’accordo gli utenti che hanno potuto provare la novità in anteprima.

Il design assomiglia a tante delle centinaia di emoji che si vedono in giro ed è stato scelto tra le proposte di diversi designer consultati per l’occasione. L’unico elemento deciso fin dall’inizio erano le animazioni, e anche in questo caso sono serviti diversi tentativi prima di trovare quelle giuste. I colori, invece, sono stati aggiunti strada facendo, per aiutare a individuare più velocemente l’emozione che si ha in mente mentre si scorrono le opzioni.

Continua la lettura su Wired

Fonte: Wired

Autore: 
Maurizio Pesce

Licenza: 
Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License. 

Articolo tratto interamente da Wired 



6 commenti:

  1. Diventa sempre più interessante caro Vincenzo.
    Ciao e buona serata amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Mi sono accorta oggi,buona serata!

    RispondiElimina
  3. Passo poco da FB ma adesso st faccette mi piacciono e poi già le uso su whats app e le trovo comunicative. Massì siamo moderni ostrega.

    RispondiElimina
  4. A me viene una grande tristezza!
    Le emozioni non si possono esprimere con una parola, vanno analizzare e pki spigate e non è semplice spiegarle, che le emozioni che si vivono sono talmente complesse....non si possono mica catalogare in due, cinque, dieci parole o definizioni!
    Emanuela

    RispondiElimina
  5. Visto oggi per la prima volta e mi chiedevo cosa fossero...

    RispondiElimina
  6. Grazie per l'avviso Vincenzo! Buona giornata!

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.