domenica 31 luglio 2011

Una prima vittoria contro il bavaglio alla rete


Articolo da Avaaz.org 

28 Luglio 2011
Abbiamo vinto! Oggi insieme ai nostri alleati e ai parlamentari Vita e Perduca abbiamo consegnato gli oltre 20.000 messaggi contro il bavaglio a internet al Presidente dell'Agcom, che in Parlamento ha detto che la decisione è stata ulteriormente posticipata per chiedere il parere della Commissione europea! I parlamentari ci hanno ringraziato, dicendo che "la straordinaria mobilitazione di internet è stata la terza Camera" di questo processo. Continuiamo a far sentire le nostre voci in difesa della libertà di internet!

Continua la lettura su ...Avaaz.org

Fonte:Avaaz.org

Autore:Avaaz.org

Licenza:Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 Unported License.


Articolo tratto interamente da Avaaz.org

Guardando dall'alto


Looking From Above | Gran Canary Island Time Lapse from Design Clinique on Vimeo.

Ecco un altro spettacolare video, stavolta dal Roque Nublo sull'isola Gran Canaria(Spagna). Per gustare questo grande spettacolo, vi consiglio la visione a schermo intero e in HD.

Photo e video credit Design Clinique  caricato su Vimeo Licenza:Creative Commons

L'Etna torna in attività

Con fontane di lava  che hanno raggiunto altezze di 500 m;L'Etna ha ripreso la sua attività vulcanica da ieri sera.Vi mostro un video con le immagini.


Video credit limebello caricato su Youreporter.it

Citazione del giorno

"La vita è tutto ciò che ci succede mentre facciamo progetti per il futuro."

John Lennon

sabato 30 luglio 2011

Ritorno a scrivere post dopo questa brutta parentesi


Ieri mia moglie ha effettuato l'aborto terapeutico; l'intervento in day hospital è andato abbastanza bene. Purtroppo la vita è fatta anche di eventi negativi e proprio da questa brutta esperienza, si rafforza l'anima. Anche se sono laico in vari argomenti della vita, rimango comunque credente dentro di me e penso che il nostro piccolo angelo ci proteggerà da lassù.

Angelo

Non posso essere sola,
mi viene a visitare
una schiera di ospiti,
non sono registrati,
non usano la chiave,
non han né vesti, né nomi,
né climi, né almanacchi,
ma dimore comuni,
proprio come gli gnomi,
messaggeri interiori
ne annunciano l'arrivo,
invece la partenza
non è annunciata, infatti
non sono mai partiti.

Emily Dickinson

Ringrazio tutti gli amici e torno a fare post regolarmente, con la speranza che presto la luce e la gioia , viene a bussare di nuovo la porta di casa mia.

giovedì 28 luglio 2011

Anche la speranza è andata via...

Purtroppo anche l'ultima speranza di una prognosi sbagliata è andata via.La diagnosi è stata confermata anche nell'eco  di 2°livello :anencefalia e acrania ,dunque incompatibile con la vita.Non riesco a capire la causa ;mia moglie ha assunto acido folico da prima del concepimento e non aveva avuto particolari problemi  con la nascita della mia prima figlia.Parlando con il ginecologo,mi aveva detto che ultimamente ci sono molti casi di malformazione ed inizio ad avere seri sospetti anche sull'impatto del disastro nucleare di Fukushima e su queste famose scie chimiche.Adesso toccherà interrompere la gravidanza e inizia un vero calvario burocratico;visto che manca 6 giorni ai famosi 90 .Tra l'altro per l' aborto terapeutico, esiste la possibilità di ancora 180 giorni per l’interruzione ,causate da un grave pericolo per la vita della gestante  e  per la sua salute fisica o psichica.Speriamo solo di fare presto ed evitare un ulteriore strazio,causato dalle solite leggi bigotte e non libere,che esistono in questo Paese.Adesso il mio pensiero è rivolto per mia moglie e per la sua salute,nella speranza che un giorno possiamo rivivere per la seconda volta,l'esperienza di diventare genitori.Mi scuso con tutti voi,se non riesco a passare nei vostri blog e vi ringrazio ancora una volta della vostra vicinanza.

martedì 26 luglio 2011

Ringrazio a tutti per la vostra solidarietà


Sono veramente commosso dai tanti commenti di solidarietà,che mi sono arrivati.Vorrei ringraziare uno per uno;ma lo faccio con questo post.Nei prossimi giorni abbiamo in programma nuovi esami,nella speranza che hanno sbagliato la diagnosi e abbiamo già valutato tante cose.Ieri  sono arrivati tanti attestati di solidarietà, anche via e-mail e con qualche post;siete veramente persone da un grande cuore e di una grande sensibilità.Molti di voi hanno vissuto e vivono situazioni simili ed anche peggiori della mia;ma non avete fatto mancare le vostre parole e la vostra amicizia , anche se ci conosciamo solo virtualmente siete fantastici.Grazie a tutti ed un abbraccio ad ognuno di voi.


Photo credit:Immagine tratta dal web senza informazioni sull'autore

lunedì 25 luglio 2011

La notizia che non avrei mai voluto sapere


La vita ci riserva sorprese e molto spesso sono anche negative.Erano alcuni mesi che io e mia moglie abbiamo cercato di dare un fratello/sorella a mia figlia;circa due mesi fa la lieta notizia della gravidanza.Stamattina purtroppo la notizia che ogni genitore non vorrebbe mai sapere;nel bi -test  è risultato un anomalia all'encefalo e adesso siamo in procinto  di fare altri esami;ma molto probabilmente ci sarà l'interruzione di gravidanza.Molte volte capita di rincuorare ;ma quando capita a te,non riesci a farti una ragione.Ecco perché ho sempre sostenuto la procreazione assistita e tutte le tecniche per rendere facile una nascita;io fortunatamente ho già una figlia;ma vi giuro che sento discorsi egoistici e bigotti,di molte persone che si credono cristiane,negando la possibilità di essere genitore.Vedere mia moglie in lacrime non è stato facile;ma ho dovuto farmi forza e rincuorarla , pensando a chi voleva dei figli e non ha mai avuto la gioia di essere genitore.Mi dispiace se non riesco a passare nei vostri blog;ma queste ore sono proprio dure e ho trovato solo la forza di scrivere queste parole.

domenica 24 luglio 2011

Perle di saggezza: Il diritto di vivere


La terra fu creata con l’aiuto del sole e tale dovrebbe restare...La terra fu fatta senza linee di demarcazione, e non spetta all’uomo dividerla... Vedo che i bianchi in tutto il paese accumulano ricchezze, e vede il loro desiderio di darci terre senza valore... La terra ed io siamo dello stesso parere. Le dimensioni della terra e le dimensioni dei nostri corpi sono le stesse. Diteci, se potete dirlo, che siete mandati da una Potenza Creatrice a parlare con noi. Forse voi pensate che il Creatore vi ha mandati qui a disporre di noi come meglio vi pare. Se io pensassi che voi siete inviati dal Creatore, potrei essere indotto a pensare che avete il diritto di disporre di me. Non fraintendetemi, ma capitemi pienamente tenendo conto del mio amore per la terra. Io non ho mai detto che la terra è mia per farne ciò che mi pare. L’unico che ha diritto di disporne è chi l’ha creata. Io chiedo il diritto di vivere sulla mia terra e di accordare a voi il privilegio di vivere sulla vostra.

Capo Giuseppe della tribù dei Nasi Forati(nativi americani)

Tratto da: Testo trovato sul web da varie fonti e senza segnalazioni sull'autore

Il 16 e il 17 settembre si terrà a Varsavia il Creative Commons Global Meeting 2011

Warsawyl8

Articolo da CreativeCommons.it

Come anticipato lo scorso aprile, il 16 e il 17 settembre si terrà a Varsavia il Creative Commons Global Meeting 2011. L'incontro rappresenterà l'occasione per lo staff, i membri del CC Board e gli affiliati alla rete Creative Commons di impegnarsi per una strategia condivisa su progetti e iniziative da portare avanti in maniera collaborativa.
Che tale sia l'obiettivo principale di coloro che interverranno al meeting, emerge dai risultati del Global Summit Survey, al quale hanno contribuito con le proprie risposte 41 dei potenziali partecipanti
provenienti da 26 team. A ciascuno è stato chiesto di individuare i tre obiettivi più importanti che si aspettano di realizzare durante quest'occasione di confronto. Dalle risposte si evidenzia il desiderio di approfondire gli sviluppi degli affiliati alla rete CC (78%), avendo la possibilità di una discussione faccia a faccia (70%), e la necessità di creare le condizioni per un maggior coordinamento tra i team provenienti dal medesimo continente (57%).
Sulla base delle preferenze espresse in relazione alle sessioni proposte per il meeting, agli aspetti giuridici (85%) si sono affiancati i temi della cultura (67%) e dell'educazione (62%). Un chiaro segno dell'interesse crescente rispetto ad argomenti quali la promozione e la diffusione capillare della "Free Culture" e delle licenze CC laddove non sono state ancora adottate, l'impiego di tali licenze nell'ambito dei media e delle istituzioni che si occupano del patrimonio culturale e l'analisi dello stato di progetti condotti in ambito scientifico ed educativo. Non meno importante sarà il discorso relativo alla gestione degli open goverment data e al ruolo di CC come strumento contro la corruzione, in grado di incrementare l'efficacia delle azioni dei governi.
Il Global Meeting polacco costituisce un'opportunità per conoscere lo "stato dell'arte" di Creative Commons e fare il punto sugli sviluppi futuri, compiendo i primi passi verso l'elaborazione della versione 4.0 delle licenze. E dunque, in attesa di settembre, "Na zdrowie!".

Fonte:CreativeCommons.it

Autore:Giuseppe Futia's blog

Licenza:Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.


Articolo tratto interamente da CreativeCommons.it

Photo credit  DocentX (Own work) [GFDL or CC-BY-SA-3.0], via Wikimedia Commons

Incipit del giorno

Il primo lunedì d'aprile del 1625 il borgo di Meung sembrava in aperta rivoluzione come se gli Ugonotti, vi fossero venuti a formare una seconda Rocella. Diversi borghesi, vedendo le donne fuggire lungo la strada maestra, sentendo i fanciulli gridare sulla soglia delle porte, si affrettavano ad indossare la corazza, ed animando il loro coraggio, sebbene poco marziale con un moschetto od una partigiana, correvano tutti verso l'albergo del Franc-Meunier, dinanzi al quale si stipava un gruppo compatto, clamoroso e pieno di curiosità.
A quel tempo gli allarmi erano frequenti e passavano ben pochi giorni senza che una città o l'altra registrasse nei suoi archivi qualche avvenimento di tal fatta. Vi erano i signori che si facevano la guerra tra di loro; v'era il re che faceva la guerra al cardinale; v'era lo spagnolo che faceva la guerra al re. Poi oltre a queste guerre pubbliche o private, segrete o palesi, vi erano anche i ladri, i mendicanti, gli ugonotti, i lupi e gli staffieri che facevano la guerra a tutti.
I cittadini si armavano sempre contro i ladri, i lupi e gli staffieri; spesso contro i signori e gli ugonotti; poche volte contro il re, e mai contro il cardinale e lo spagnolo. Da questa abitudine derivò che in quel primo lunedì d'aprile 1625 i cittadini, sentendo il rumore e non vedendo né lo stendardo giallo e rosso, né la livrea del duca di Richelieu, si precipitarono verso l'albergo Franc-Meunier.
Ciascuno appena giunto, poté vedere e riconoscere la causa di quel baccano. Un giovane……

Tratto da :  I tre moschettieri di Alexandre Dumas (padre) Tipografia editoriale Lucchi, Milano 1975, Traduzione di C. Siniscalchi (fonte:Wikiquote)

La Norvegia sotto shock

Norsk flagg på Egertorget / Norwegian flag Egertorget

Articolo da Il FattoQuotidiano.it

E’ stata una carneficina: man mano che passano le ore emerge la gravità del duplice attacco scatenato ieri al cuore della Norvegia e di cui ancora non è chiara la matrice. Le vittime, tra l’attentato ad Oslo e la sparatoria nella vicina isola di Utoya dove erano riuniti i giovani socialdemocratici, sono almeno 91, di altre quattro o cinque persone, riferiscono le forze di polizia locale non si hanno più tracce da ieri, mentre altri venti ragazzi lottano tra la vita e la morte. Per il Paese scandinavo, è la giornata più buia della storia, definita dal re Harald una “tragedia incommensurabile”.
Il conto delle vittime resta, però, approssimativo. In queste ore, infatti, gli uomini della polizia norvegese stanno cercando i cadaveri anche sul fondo del mare. Il vice-capo della polizia ha fatto sapere che ”ci vorrà ancora del tempo prima di poter identificare tutti i morti in modo da avere una lista definitiva”. Fonti ospedaliere parlano di oltre un centinaio di feriti e la banca norvegese del sangue ha chiesto alla popolazione di donare il sangue.

giovedì 21 luglio 2011

Firmate la nuova petizione Avaaz per fermare la censura su internet



Articolo da Avaaz.org  

Con i nostri 230.000 messaggi inviati e la nostra mobilitazione storica siamo riusciti a fermare il bavaglio a internet, ma non a cancellarlo una volta per tutte. Ora ci rimangono poche ore per agire, e potrebbero essere quelle decisive.
Insieme a premi Nobel, associazioni, esperti e politici e con un tam tam su internet da record, abbiamo costretto l'Autorità per le comunicazioni a ritardare l'adozione della regolamentazione che le avrebbe dato il potere di censurare arbitrariamente internet e ora i parlamentari hanno convocato per la prima volta il Presidente dell'Autorità proprio per rispondere delle criticità da noi sollevate. Potrebbe essere l'ultima occasione che abbiamo per fare la differenza.
Rivolgiamoci ora ai parlamentari per spingerli a riprendersi la loro funzione legislativa e per fare pressione sul Presidente dell'Autorità affinché rinunci alla delibera, preservando il nostro diritto ad informarci su internet. Ci rimangono solo poche ore: clicca a destra per mandare il tuo messaggio e fai il passaparola con tutti i tuoi amici!

Firmate  nella pagina Avaaz  qui
Fonte:Avaaz.org

Autore:Avaaz.org

Licenza:Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 Unported License.


Articolo tratto interamente da Avaaz.org

Proverbio del giorno


I soldi adornano la casa, la virtù adorna la persona. 
Proverbio cinese

mercoledì 20 luglio 2011

Citazioni e frasi famose dei film:V per Vendetta di James McTeigue

We are legion

"Il nostro compito è riferire le notizie, non fabbricarle, quello è compito del governo"

"È a Madame Giustizia che dedico questo Concerto, in onore della vacanza che sembra aver preso da questi luoghi e per riconoscenza all'impostore che siede al suo posto."

"Nessuno dimenticherà più quella notte e il significato che ha avuto per questo paese. Io non dimenticherò mai l'uomo e il significato che ha avuto per me."

"I popoli non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi che dovrebbero aver paura dei popoli. "

"Mio padre mi diceva che gli scrittori dicono le bugie per rivelare la verità mentre i politici le utilizzano per nasconderla."

"Nascondi ciò che sono e aiutami a trovare la maschera più adatta alle mie intenzioni"

"Io sono il frutto di quello che mi è stato fatto. È il principio fondamentale dell'universo: a ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria"


Frasi tratte dal film:V per Vendetta di James McTeigue.Questo film è del 2005 e tra gli interpreti:Hugo Weaving,Natalie Portman e Stephen Rea

Photo credit edans caricata su Flickr Licenza foto:Creative Commons

martedì 19 luglio 2011

Intervistando altri blogger: I am del blog "Essere niente"


Oggi vi faccio conoscere un altra amica blogger: I am del blog "Essere niente"

Quando è nato il tuo blog?

Il mio primo blog è nato agli inizi del 2010, l'ho chiuso il 13 luglio, rimane aperto solo per consultazioni ed il suo nome è Blog Ended.
Il nuovo è nato il 17 luglio di quest'anno.

Altre esperienze in rete?

Ho fatto la mia esperienza alla fine del 2009 come co-autore di un altro blog, poi ho lasciato per aprire il mio.

L'Italia è un Paese dove si censura?

In Italia c'è il controllo e la manipolazione della informazione. Non conosco casi in cui non hanno permesso di pubblicare una notizia, oppure esistono ma io non ne sono a conoscenza. Dietro i media ci sono direttori che hanno delle direttive ben precise e non mi meraviglierebbe, come per la pubblicità, che si avvalessero di studi di psicologia e/o psichiatria se non di una loro diretta consulenza (ai vertici alti). Le informazioni le fanno passare, ma poi le ridicolizzano, le fanno apparire irreali cose campate per aria, quindi è una palude intricata e più che di censura si può parlare di ostracismo.

Puoi spiegare in poche parole le scie chimiche a chi non conosce l'argomento?

Spiegare le scie chimiche senza supporto di immagini è veramente arduo.
Le scie chimiche sono delle scie persistenti che non si dissolvono immediamente come quelle di condensa. Gli aerei che le rilasciano sono generalmente senza contrassegni identificativi, sono bianchi e volano grigliando il cielo, facendo parabole, ellissi e le scie che emettono rimangono sospese nell'aria, si propagano molto lentamente lasciando un cielo lattiginoso. La ricaduta a terra è dannosissima, bario alluminio torio sono alcuni deì metalli che ricadono a terra, nelle acque, negli alimenti e che penetrano nei nostri polmoni, organi,cellule. Questi metalli esistono in natura ma il loro accumulo è dannoso per la salute, crea malati cronici.
Le scie chimiche formano autostrade elettromagnetiche che attraverso le stazioni HAARP poste in punti strategici nel mondo servono a comunicare senza passare per i canali ordinari. Attraverso queste stazioni ,possono provocare terribili alterazioni del tempo, tornado, terremoti e altro. Ma soprattutto sono un programma di geoingenieria legato agli OGM e alla desertificazione di alcuni territori. Un altro scopo è anche il controllo mentale.
Il mio primo post del nuovo blog è un video di Eugenio Benetazzo che in un'ora e 20 minuti supportato da immagini spiega molto bene tutte le connessioni e cosa sono le scie chimiche. Esistono diversi video che riproporrò in futuro che aiutano a comprendere una tematica coperta da top secret. Attraverso il Comitato CoNoSci abbiamo scritto alle Autorità per avere informazioni. Ci ha risposto il Ministero della Difesa nella persona del Gen. Luca Goretti. In un punto la lettera di risposta recita: ":"Per quanto precede e tenuto conto degli elementi in possesso, si ritiene VEROSIMILE affermare che gli episodi descritti non siano attribuibili a velivoli dell'Amministrazione della Difesa".
Ora stabilire cosa significa "verosimile" è al vaglio

Credi nell'esistenza di civiltà extraterrestri?

Si, credo che esistano tante altre forme di vita negli universi e che alcune di esse sono qui tra noi e siamo separati solo da un velo invisibile.
Consigli alcuni siti oppure blog dove trovare un informazione libera?

Ognuno è partigiano di qualcosa, una informazione libera richiede oggettività e capacità di informare senza giudizio. La nostra capacità di discernimento è molto importante.
Uno dei giornalisiti che io reputo veramente libero e ostracizzato al punto tale da aver dovuto chiudere il suo sito rimettendoci carriera, denaro, onorabilità è Paolo Barnard , lui è stata la mia fonte informativa e mi ha fatto capire cose di cui ignoravo l'esistenza e per questo lo ringrazio infinitamente. Di norma la mia informazione deriva da una panoramica delle notizie nel mondo consultando diversi giornali e blogs e nelle smagliature della omologazione informativa spesso trovo la "notizia".

Cosa pensi della politica?

La politica di per sé non sarebbe una cattiva cosa ma è pessima perché corrotta da grandi poteri economici, quindi truffaldina nei confronti delle persone.
Per fare politica bisogna avere a cuore la propria nazione ed il benessere dei cittadini italiani. Siamo arrivati al punto che non siamo più sovrani nel nostro territorio, non possiamo decidere cosa volere perché appunto le potenze economiche non lo permettono e i nostri politici sono al loro "servizio".

La tua citazione perfetta?

E' quella del mio blog " si può essere niente quando si è stati tutto" Nel senso che noi portiamo la bellezza di essere un essere umano e l'orrore di essere un essere umano. Capendolo ci si libera e si diviene .... niente.

Il tuo sogno nel cassetto?

Ne ho tanti ma quello su cui mi soffermo di più è l'armonia nel mondo attraverso la cacciata negli "inferi" dei pochi detentori di tutte le ricchezze sulla terra per ridistribuirle equamente ai popoli cui legittimamente appartengono.
L'altro sogno è una scuola che insegni la libertà e permetta ai bambini di esprimersi secondo le loro attitudini con una modalità di insegnamento completamente diversa.
Progetti per il futuro?
Camus ha detto che se doniamo tutto al presente saremo generosi verso il futuro. Quindi i miei progetti si dispiegano e si realizzano sempre nel "momento presente.

Ringrazio l'amica I am per l'intervista. Mi raccomando una visita al suo interessante blog e scoprirete tante informazioni nuove.

lunedì 18 luglio 2011

La meraviglia degli arcobaleni notturni


Si chiamano Moonbows oppure arcobaleni lunari; vengono creati dalla luce riflessa della Luna piena. Un posto dove osservare questi fenomeni è  il  Parco nazionale di Yosemite, nello Stato della California. Questo video girato dai funzionari del parco è veramente spettacolare.

Fonte:http://www.nps.gov/yose/

Video credit   caricato su YouTube

La Lega Nord in Friuli vuole uccidere cani e gatti !


Si vocifera di una proposta di legge in Friuli da parte della Lega Nord sulla caccia;con l'inclusione di cani gatti,piccioni nella lista degli animali da cacciare.Una cosa del genere è intollerabile e come al solito la Lega non si smentisce mai.Si sono già mobilitati tutte le associazioni in difesa degli animali e voglio pubblicare un comunicato della Lav:

Comunicato della Lav  pubblicato il  13/07/2011

Addestramento dei falchi con l'utilizzo di fauna selvatica e inserimento di due nuove specie - Columba Livia (piccione selvatico occidentale) e Streptopelia Decaocto (tortora dal collare) - e fauna domestica inselvatichita, nell'elenco di quelle la cui caccia è autorizzata: queste alcune delle proposte di modifica alla legge regionale del Friuli Venezia Giulia sulla caccia, che la Lega Nord intende presentare.
Proposte che hanno suscitato la forte contrarietà della LAV che ha presentato una diffida nei confronti del Gruppo regionale della Lega Nord e del Consiglio regionale.
Il Piccione Selvatico e la Tortora dal Collare sono animali protetti dalla legge quadro nazionale sulla fauna selvatica pertanto, se il Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia approvasse le proposte della Lega Nord, di fatto consentirebbe pratiche di vero e proprio bracconaggio. Non diversa la situazione per quanto riguarda l'addestramento dei Falchi su fauna selvatica: anche questa proposta, se fosse approvata, trasformerebbe chi la pratica in un bracconiere penalmente perseguibile.
Per quanto riguarda l'ipotesi di aprire la caccia alla fauna domestica, è da sottolineare la contraddizione in termini dell’espressione “fauna domestica”: “se con essa si vogliono intendere cani e gatti, è bene ricordare che questi animali sono protetti sia dalla legislazione nazionale che da quella regionale sul randagismo ed è assolutamente vietato ucciderli o maltrattarli - dichiara Ilaria Innocenti, responsabile nazionale LAV settore Cani e Gatti, che prosegue - L’articolo 544-bis del Codice penale, infatti, punisce con il carcere, da 4 mesi a 2 anni, chiunque uccida un animale per crudeltà o senza necessità”.
Siamo di fronte a una concessione illegittima e illegale al mondo venatorio. Gli eventuali danni al patrimonio zootecnico causati da cani randagi inselvatichiti, per legge, sono indennizzati dalle Regioni. – aggiunge Ilaria Innocenti – Anche sui gatti la normativa è chiara: è vietato a chiunque maltrattare i gatti che vivono in libertà e l’unica ipotesi in cui ne è autorizzata la soppressione è quella in cui siano gravemente malati o incurabili”.
Probabilmente gli estensori di queste proposte non conoscono a sufficienza le norme che lo Stato Italiano ha disposto a tutela della fauna selvatica, oltre che di cani e gatti – ribadisce Massimo Vitturi, responsabile nazionale LAV Caccia e Fauna – Non si spiega altrimenti una proposta del genere, che, se approvata, rischia concretamente di trasformare i cacciatori in bracconieri e maltrattatori di animali”.
Quello della Lega Nord si configura come l'ennesimo, maldestro, tentativo di accondiscendere alle richieste delle frange più estremiste del mondo venatorio, nella speranza di ottenere una cambiale elettorale per le prossime elezioni”, conclude Massimo Vitturi.
La LAV auspica che tali proposte vengano subito ritirate, solo così la Regione Friuli Venezia Giulia potrà scongiurare il rischio di diventare terreno di conquista per coloro che vogliono agire al di fuori delle Leggi dello Stato.

Fonte:LAV - Lega Anti Vivisezione

Ricette:Granita siciliana

Tris di granite

La preparazione della granita chiede un po' di cura e attenzione, perché la sua consistenza cremosa si raggiunge rimestando continuamente il preparato di base, fino a che perde la consistenza liquida per acquisirne una tra il cremoso e il granuloso.
La granita siciliana può avere gusti differenti, anche se i più diffusi sono mandorla, limone e caffè; altri gusti sono: cioccolato, gelsi, fragola, pistacchio e arancia.

Ingredienti :
  • 1 l d'acqua
  • 250 g di zucchero
  • 1 bicchiere di spremuta di limone.
Preparazione :
  1. Far sciogliere bene lo zucchero in un litro di acqua tiepida, aggiungere il succo di limone e mescolare bene.
  2. Mettere il preparato nel freezer e ricordarsi di dare una rimestata ogni 5 / 10 minuti. Ricordate che deve assumere una consistenza granulosa.
Note:

Si può anche tenerlo nel freezer e farlo congelare senza rimestare, ma conviene aggiungere alla ricetta un cucchiaino di farina da disperdere bene senza formare grumi, il che favorisce la formazione di piccoli granuli di ghiaccio e il preparato non diventa un blocco unico. Prima di essere consumata, comunque va parzialmente scongelata.

Se vuoi pubblicare una tua ricetta in questo blog;vai su Segnala e condividi per seguire la procedura.

Fonte:Wikibooks

Autore post: Vari

Licenza:Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.

Photo credit  Adriao (Opera propria) [CC-BY-3.0 o GFDL], attraverso Wikimedia Commons

Ieri ha tremato il Nord Italia


Visualizzazione ingrandita della mappa
Ieri sera si sono registrate 5 scosse di terremoto nel Nord Italia, tra Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.La scossa più forte di magnitudo 4,7 e con una profondità di oltre otto chilometri è stata registrata alle 20.30  ,con epicentro tra la provincia di Mantova e quella di Rovigo.Tanta paura e centralini intasati;ma fortunatamente nessun ferito e nessun danno .Vi ricordo che  l’area dell'evento,viene considerata a bassa  sismicità (cat.4), sia storica che strumentale  e il più forte sisma registrato  è stato quello del 3 gennaio 1117, dove morirono circa 30mila persone.

Citazione del giorno


"La prova principale della vera grandezza di un uomo consiste nella percezione della propria piccolezza."

Arthur Conan Doyle

sabato 16 luglio 2011

L'Italia affonda !

titanic e tremonti
Come al solito ci risiamo e a pagare il debito italiano sono sempre e solamente le fasce deboli.La manovra economica ormai approvata e firmata anche dal presidente Napolitano;sarà una vera macelleria sociale,con aumento significativo di tasse,che colpirà soprattutto il ceto medio-basso.Una montagna di tagli e tasse,che riguarderanno:spese per la sanità con la reintroduzione dei ticket,figli a carico e lavoro dipendente,scuola,aumento dell' età pensionabile,tagli al welfare e ai servizi sociali ecc. ecc
Mentre  quello che indigna di più  ,sono gli innumerevoli privilegi che godono i nostri politici e nessun taglio previsto;una vera  vergogna e uno schiaffo a chi deve fare i salti per arrivare a fine mese.
La situazione attuale è figlia del fallimento di questo Governo,che in 3 anni predicava che non esisteva crisi ; facendo crescere in modo considerevole  il debito pubblico e trovandoci nell'attuale situazione.In un Paese normale ,tutta la classe politica si sarebbe dimessa e poi  hanno anche la faccia tosta  di parlare di  senso di responsabilità.
Un dato dell'Istat sulla povertà mi ha fatto riflettere molto in questi giorni: ci sono 8 milioni e 272mila di persone povere in Italia, il 13,8% dell’intera popolazione;scommettiamo che nei prossimi mesi questo dato salirà?
Purtroppo molte persone non si rendono conto  e vivono in un sano egoismo ,pensando sempre al proprio mulino;ma proprio per questo il nostro Paese rimane sempre diviso e in balia dei venditori di sogni.
Bisogna che le persone trovino la forza e la volontà di cambiare il Paese e non dedicarsi solamente alle cose futili ; usando indifferenza nella vita politica e scarso senso civico.

Photo credit vignettando con Dario Levi caricata su Flickr Licenza foto:Creative Commons

Comunicato stampa da Wikimedia Italia :10 domande alla SIAE

Question mark made of puzzle pieces
Articolo da Wikimedia Italia

Milano, 15 luglio 2011
L'Associazione Wikimedia Italia è felice di notare come la SIAE abbia ancora una disponibilità finanziaria sufficiente per acquistare pagine di pubblicità sui quotidiani e porre agli italiani dieci domande. Nella nostra associazione purtroppo non siamo così ricchi; abbiamo però preparato anche noi dieci domande in risposta alle loro. Chissà se qualcuno risponderà!

Le 10 domande alla SIAE

  1. Perché la SIAE continua a non distinguere tra proprietà intellettuale e sua remunerazione, facendo credere che quest'ultima sia obbligatoria e impedendo all'autore di scegliere se e come farsi pagare?
  2. Perché la SIAE continua a parlare di "furto" della proprietà intellettuale (cioè lo spacciare per propria l'opera creata da altri), quando in realtà spesso si tratta solo di virtuale ed eventuale mancato incasso delle royalties?
  3. Perché la SIAE ritiene che l'immissione illegale di opere protette da copyright non possa essere perseguita e punita dalla magistratura (unico organo costituzionalmente preposto all'amministrazione della giustizia), come ogni altro illecito, e plaude al provvedimento AGCOM che porta in pratica alla giustizia faidatè?
  4. Come si pone la SIAE di fronte agli enti che offrono connessioni WiFi gratuite, e che potrebbero così implicitamente contribuire al download illegale di contenuti?
  5. Perché la SIAE ottiene soldi (il cosiddetto equo compenso) dai supporti di memorizzazione, indipendentemente dall'uso che ne farà l'acquirente? Dove sarebbe il servizio specifico da lei prestato e che dovrebbe essere remunerato ?
  6. Perché ci sono molte aziende e servizi (iTunes, BookRepublic, Sugaman...) che operano nel settore della cultura e che riescono tranquillamente a sfruttare Internet per il proprio lavoro, mentre la SIAE non sembra riuscirci? E perché – oltretutto – tale incapacità dovrebbe essere fatta pagare agli utenti della rete?
  7. Perché nessuno si chiede perché la SIAE voglia creare una contrapposizione tra autori e produttori di contenuti e utenti?
  8. Perché la SIAE non vuole nemmeno sentir parlare delle licenze d'uso Creative Commons, che nelle loro varie versioni danno al produttore di contenuti la libertà di scegliere se e come ottenere quella che lui ritiene un'equa remunerazione per la propria opera tutelando al tempo stesso la proprietà intellettuale?
  9. Perché l'industria italiana della cultura si arrocca su posizioni di rendita nate secoli fa, e non si rinnova per creare contenuto e valore sfruttando le tecnologie attuali che ampliano enormemente il mercato ma richiedono uno sforzo iniziale per adeguarcisi?
  10. Perché in Italia c'è un monopolio di fatto (vedi articolo 180 della legge 63/1941) della SIAE, e gli autori sono sostanzialmente costretti a iscriversi a SIAE per tutelarsi?

Fonte:Wikimedia Italia


Autori:Vari


Licenza:Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.


Articolo tratto interamente da Wikimedia Italia

Photo credit Horia Varlan caricata su Flickr Licenza foto:Creative Commons

Monumenti d'Italia:Fontana del Gigante di Napoli

Fontana del Gigante
La fontana del Gigante è una delle fontane monumentali di Napoli di inizio XVII secolo; è locata nel centro storico in via Partenope, a poca distanza dal Castel dell'Ovo.
La fontana è opera di Pietro Bernini e di Michelangelo Naccherino, che la realizzarono su commissione del duca d’Alba don Antonio Alvarez di Toledo. Ha assunto diverse denominazioni a seconda del luogo dove veniva posizionata: infatti, è anche chiamata dell'Immacolatella in quanto era nei pressi del varco Immacolatella al molo; di seguito al Carmine ed infine, nel 1905, nel sito attuale.
La fontana monumentale è articolata mediante tre archi a tutto sesto, sopra i quali sono collocati i grandi stemmi che simboleggiano la città, i viceré di Napoli ed anche il re di quel periodo storico. Nell'arco centrale vi è la tazza che è sorretta da due animali marini, mentre, le statue nei restanti due archi laterali, rappresentano divinità fluviali che stringono tra le mani due mostri del mare. Le due statue (le cariatidi) sono poste all'estremità degli ultimi archi: esse sono intente nel reggere cornucopie.

Questo articolo è pubblicato nei termini della GNU Free Documentation License. Esso utilizza materiale tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Photo credit Dr.Conati at it.wikipedia [Public domain], da Wikimedia Commons

Grandi opere:Vivere con gli animali di Walt Whitman

Paradise

Vivere con gli animali

Credo che potrei vivere con gli animali, sono così placidi e pieni di decoro.
Rimango ad osservarli per ore e ore.
Non si affannano e non si lamentano della loro condizione,
Non stanno svegli nel buio piangendo per i loro peccati,
Non m'infastidiscono discutendo dei loro doveri verso Dio,
Nessuno è insoddisfatto, nessuno impazzisce per la mania di possedere cose,
Nessuno s'inginocchia davanti all'altro, o a un suo simile vissuto migliaia di anni fa,
Nessuno è rispettabile o infelice su tutta la terra.
Così mi palesano i loro rapporti con me e io li accetto,
Portano segni di me, e chiaramente ne dimostrano il possesso.
Mi chiedo dove presero quei segni,
Ho forse percorso quella strada tanto tempo fa e li ho lasciati sbadatamente cadere?

Walt Whitman

Photo credit h.koppdelaney caricata su Flickr Licenza foto:Creative Commons

venerdì 15 luglio 2011

Proverbio del giorno


Una coscienza pura fa passar giorni felici.

Liguria: In commissione la legge sui libri di testo elettronici



Articolo da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Il 7 di luglio la Commissione V del Consiglio regionale della Liguria ha cominciato ad esaminare la proposta di legge n.128 (prima firmataria Roberta Gasco) per introdurre concretamente in Liguria i libri di testo elettronici.
La strada proposta è quella della istituzione, a carico della regione, di una piattaforma dove editori, istituzioni, professori, privati cittadini possono riversare materiale didattico, sia sotto copyright che con licenza Creative Commons ed anche in Pubblico dominio. Per il materiale sotto copyright è garantito ai detentori del diritto d’autore la remunerazione di quanto di spettanza. Saranno poi le singole scuole a decidere quali testi con copyright o Creative Commons adottare.
Il provvedimento ha trovato un appoggio esteso da un ampio arco di consiglieri sia di opposizione che di maggioranza. Se approvato definitivamente porrebbe la Liguria in posizione di avanguardia a livello nazionale.
Nella fase di studio della fattibilità del progetto nello scorso marzo la regione Liguria ha proceduto ad un confronto di idee che ha interessato un europarlamentare, un funzionario del Ministero della pubblica istruzione, esperti di didattica ed anche un collaboratore di Wikipedia, per l'apporto di contributi con licenza Creative Commons.

Fonte: Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Autori:Vari


Licenza:Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 2.5 Generic License.

Articolo tratto interamente da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

giovedì 14 luglio 2011

Un mio pensiero per I am del blog Essere "Niente"


Oggi ho letto un post dall'amico erborista ;era una lettera indirizzata ad un altra amica ,anche del mio blog: I am del blog Essere "Niente" .
Purtroppo ha preso la decisione irrevocabile di chiudere il blog ;lasciando un piccolo vuoto nella nostra rete.Trattava argomenti che spesso non hanno risalto nella TV tradizionale e tenuti ben chiusi da quella censura mediatica,che gira in Italia e nel mondo.In questi mesi ho letto tanti post interessanti nel suo blog;argomenti che ti aprono gli occhi e la mente.Visto che ha disabilitato i commenti,pubblico nel mio blog ,quello che volevo lasciare:

Spero che ci ripensi.La strada è ancora lunga;ma solo informando,si può cambiare il mondo.La rete ha iniziato il percorso di cambiamento e tanta verità ,finalmente verrà fuori
                                                                                                        
                                                                                                    Cavaliere oscuro del web

Nella speranza che torni presto a scrivere,lascio questa citazione:

"Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere"
Mahatma Gandhi

mercoledì 13 luglio 2011

Oggi sono l'autore del giorno su Paperblog


Qualche ora fa ,mi sono ritrovato un e-mail dallo staff di Paperblog,che mi preannunciava che oggi ero "l'autore del giorno".Ecco il contenuto:

"Buonasera Cavaliere,
ho il piacere di informarti che sei stato selezionato dal nostro staff editoriale come autore del giorno su Paperblog. Il tuo profilo sarà in evidenza sulla prima pagina della nostra piattaforma e sul nostro profilo Facebook."


Voglio ringraziare  tutto lo staff di Paperblog, per aver scelto il mio blog e spero di condividere sempre, articoli interessanti.

Colgo l'occasione per far una comunicazione a tutti gli amici  e lettori del blog.In questo periodo noterete  meno post causati dal troppo caldo ;ma soprattutto lavoro ad alcuni progetti da lanciare dopo l'estate e con l'aiuto di tutti voi.Un ringraziamento sincero,per la vostra assidua presenza.

Misteri:Il manoscritto Voynich


Il manoscritto Voynich, universalmente noto come il libro più misterioso del mondo, è a tutt'oggi l'unico libro scritto nel XV secolo (la datazione al radiocarbonio ha stabilito con quasi totale certezza che il manoscritto sia stato redatto tra il 1404 e 1438) che non sia stato ancora decifrato.
Il manoscritto contiene immagini di piante mai viste ed è scritto in un idioma che non appartiene ad alcun sistema alfabetico/linguistico conosciuto.
Il volume, scritto su pergamena di vitellino, è di dimensioni piuttosto ridotte: 16 cm di larghezza, 22 di altezza e 4 di spessore. Consta di 102 fogli, per un totale di 204 pagine. La rilegatura porta tuttavia a ritenere che originariamente comprendesse 116 fogli e che 14 si siano smarriti.

Sondaggio:La Camera approva il testo sul Biotestamento;una vostra opinione in merito


Dopo molti mesi di dibattito, ieri sera la maggioranza ha dato il via libera al ddl sul testamento biologico.

Ecco alcuni link, per capire la situazione:

Biotestamento ok alla Camera, Vendola: "C'è l'obbligo di soffrire ...  Tratto da NanoPress

Biotestamento, via libera e polemiche Tratto da  Corriere.it

Testamento biologico, ecco la legge Non vincolante e solo se il ...  Tratto da La Repubblica

Questo testo non è degno di un Paese libero. Come al solito ha vinto il bigottismo e le molte ingerenze religiose; in uno stato che rimane"laico"solo sulla carta. Ecco alcune domande per tutti voi:

  1. Cosa pensate  del nuovo ddl sul biotestamento?
  2. Una tua proposta su questo tema
  3. Favorele a un referendum su questo argomento?
  4. Favorevole perchè?
  5. Se credi di essere contrario, puoi elencarmi le motivazioni?
Aspetto le vostre opinioni e risposte a questo sondaggio.

martedì 12 luglio 2011

Vi segnalo(post interessanti da altri blog)


Oggi vi consiglio:

Qualcuno crede ancora che non vi sia censura al giorno d'oggi?  Tratto dal blog Attualizzando la foschìa

Per chi crede , nella non esistenza della censura

Torta fredda allo yogurt  Tratto dal blog La Palude di Waterwitch

Ecco una bella ricetta di Marina

In vacanze con il nostro "amico" e un triste saluto  Tratto dal blog isa magico mondo

Consigli utili per viaggiare con gli amici a 4 zampe ed un pensiero d'amore per Floppy e Bill

Google +, 20 milioni di utenti attivi entro il prossimo weekend  Tratto da  BitCity

Grandi numeri per il nuovo social network

lunedì 11 luglio 2011

Citazione del giorno

“Non temo le cattiverie dei malvagi, temo piuttosto il silenzio dei giusti” 

Martin Luther King

L'Africa ha una nuova nazione: la Repubblica del Sud Sudan

South Sudan: welcome to 193rd country of the world
Articolo da Global Voices

L'Africa ha una nuova nazione: la Repubblica del Sud Sudan .Il Sudan meridionale aveva tenuto un referendum  il 9 gennaio 2011, per stabilire se avrebbe continuato a far parte del Sudan oppure no, secondo quanto stabilito dall'Accordo di Pace del 2005 tra il Governo centrale di Khartoum e il Movimento di Liberazione del Popolo Sudanese (Splm).
Il risultato del voto fu inequivocabile e quasi unanime con il 99% a favore dell'indipendenza dal Nord. Il 9 luglio scorso ha segnato la dichiarazione ufficiale della nascita del nuovo Stato.
Anthony Kamba considera le cose   dal punto di vista delle sfide che attendono il governo del nuovo Paese:
Il Sud Sudan dovrà affrontare sfide che vanno dal risentimento personale a quello collettivo. E dovrà affrontare tali insoddisfazioni con cura al fine di evitare che gruppi armati insorgano contro il nuovo Governo
Ci sono ancora leader dissidenti, come George Athor o Abdel Bagi Ayi, che - nonostante il riconoscimento del nuovo Stato - ancora criticano i suoi uomini e le sue strutture. La corruzione è un'altra questione da affrontare ed essa è ampiamente usata da tali gruppi ribelli come mezzo per tentare di raggiungere i propri obiettivi. Il neo presidente Salva Kiir dovrà affrontare di petto queste situazioni.
Anche Abahala Primo, leader locale, ha espresso il desiderio che il Governo affronti innanzitutto il problema della corruzione. Abahala afferma anche che vorrebbe che leader tradizionali come lui fossero chiamati a partecipare alla costruzione della nuova Nazione.

A volte ritornano...(vecchi post riproposti):PhotoFunia ,un servizio per creare spettacolari fotomontaggi


PhotoFunia è un servizio web per l' editing fotografico.Infatti nel sito,localizzato anche in italiano;si possono applicare svariati effetti sulle vostre immagini,creando splendidi fotomontaggi.Alla fine del vostro lavoro avrete la possibilità di salvare l'immagine sul vostro computer,condividerla in rete, incorporala nel vostro blog/sito oppure inviarla via e-mail.Vi consiglio veramente una visitina e di salvarlo tra i preferiti.

Link:PhotoFunia

Link post originale pubblicato il  9 febbraio 2011 qui

Accadde oggi: 11 luglio 1995-I Serbi bosniaci catturano la città musulmana di Srebrenica;molti degli abitanti vengono assassinati

SrebrenicaPotocari Memorial Stone

Il massacro di Srebrenica è stato un genocidio e crimine di guerra, consistito nel massacro di migliaia di musulmani bosniaci nel luglio 1995 da parte delle truppe serbo-bosniache guidate dal generale Ratko Mladić nella zona protetta di Srebrenica che si trovava al momento sotto la tutela delle Nazioni Unite.
Compiuto anche sull'appoggio dei gruppi paramilitari guidati da Arkan, è considerato uno dei più sanguinosi stermini avvenuti in Europa dai tempi della seconda guerra mondiale: secondo fonti ufficiali, le vittime del massacro furono 8.372, sebbene alcune associazioni per gli scomparsi e le famiglie delle vittime affermino che furono oltre 10.000. Al momento (marzo 2010), grazie al test del DNA, sono state identificate solo 6.414 vittime, mentre migliaia di altre salme esumate dalle fosse comuni attendono ancora di essere identificate.
I terribili fatti avvenuti a Srebrenica in quei giorni sono considerati tra i più orribili e controversi della storia europea recente e diedero una svolta decisiva al successivo andamento della guerra in Jugoslavia. Il Tribunale penale internazionale per l'ex-Jugoslavia (ICTY) istituito presso le Nazioni Unite ha accusato, alla luce dei fatti di Srebrenica, Mladić, Arkan e altri ufficiali serbi di diversi crimini di guerra tra cui il genocidio, la persecuzione e la deportazione. Gran parte di coloro cui è stata attribuita la principale responsabilità della strage, siano essi militari o uomini politici, a parte Arkan morto assassinato nel 2000, è tuttora latitante. Ratko Mladić, invece, è stato arrestato il 26 maggio 2011, dopo 16 anni di latitanza.
Un video che mostra l'"evidenza dei fatti" fu trovato in possesso di Nataša Kandić, un'abitante del luogo, e ritrasmesso dai media e utilizzato come prova nel processo contro Slobodan Milošević alla corte Internazionale dell'Aja.
Il 31 marzo 2010 il parlamento della Serbia ha approvato dopo quasi 13 ore di discussione una risoluzione in cui condanna il massacro (senza definirlo genocidio) e chiede scusa per le vittime.

Continua la lettura su....Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questo articolo è pubblicato nei termini della GNU Free Documentation License. Esso utilizza materiale tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Photo credit English Wikipedia user The Dragon of Bosnia [GFDL o CC-BY-SA-3.0], attraverso Wikimedia Commons

domenica 10 luglio 2011

Sono segnalati problemi alla piattaforma Blogger


Sono segnalati  da un bel po' di  ore ,problemi nella piattaforma Blogger.Oltre al widget follower,con problemi da un bel po' di tempo;oggi ha fatto la sua comparsa un errore "HTTP 503 Service unavailable ".Questo prolema si riscontra ,quando sono in corso  operazioni di manutenzione;dunque bisogna aspettare il ripristino  del  normale funzionamento.Vi ricordo che in questo periodo ,la piattaforma è interessata da un restyling completo e questi problemi ,sono inconvenienti che capitano.Se ci sono novità importanti, vi aggiornerò.

Ricorda che puoi seguire questo blog anche da :

Facebook

Twitter

Proverbio del giorno


Facta non verba!(fatti non parole)

Proverbio latino

Accadde oggi: 10 luglio 1976-Disastro di Seveso


Con il termine disastro di Seveso si fa riferimento all'incidente avvenuto il 10 luglio 1976 nell'azienda ICMESA di Meda, che provocò la fuoriuscita di una nube di diossina del tipo TCDD, una tra le sostanze tossiche più pericolose. La nube tossica investì una vasta area di terreni nei comuni limitrofi della bassa Brianza, in particolare Seveso.
Verso le 12:37 di sabato 10 luglio 1976, nello stabilimento della società ICMESA sito nel territorio del comune di Meda, al confine con quello di Seveso, il sistema di controllo di un reattore chimico destinato alla produzione di triclorofenolo, un componente di diversi diserbanti, andò in avaria e la temperatura salì oltre i limiti previsti. La causa prima fu probabilmente l'arresto volontario della lavorazione senza che fosse azionato il raffreddamento della massa, e quindi senza contrastare l'esotermicità della reazione, aggravato dal fatto che nel processo di produzione l'acidificazione del prodotto veniva fatta dopo la distillazione, e non prima.
L'esplosione del reattore venne evitata dall'apertura delle valvole di sicurezza, ma l'alta temperatura raggiunta aveva causato una modifica della reazione che comportò una massiccia formazione di 2,3,7,8-tetraclorodibenzo-p-diossina (TCDD), sostanza comunemente nota come diossina, una delle sostanze chimiche più tossiche.
La TCDD fuoriuscì nell'aria in quantità non definita e venne trasportata verso sud dal vento in quel momento prevalente.[1] Si formò quindi una nube tossica, che colpì i comuni di Meda, Seveso, Cesano Maderno e Desio. Il comune maggiormente colpito fu Seveso, in quanto si trova immediatamente a sud della fabbrica.
Le prime avvisaglie furono l'odore acre e le infiammazioni agli occhi. Non vi furono morti, ma circa 240 persone vennero colpite da cloracne, una dermatosi provocata dall'esposizione al cloro e ai suoi derivati, che crea lesioni e cisti sebacee. Per quanto riguarda gli effetti sulla salute generale, essi sono ancora oggi oggetto di studi. I vegetali investiti dalla nube si disseccarono e morirono a causa dell'alto potere diserbante della diossina, mentre migliaia di animali contaminati dovettero essere abbattuti. La popolazione dei comuni colpiti venne però informata della gravità dell'evento solamente 8 giorni dopo la fuoriuscita della nube.

sabato 9 luglio 2011

Sostieni Creative Commons


Sono da sempre una fermo sostenitore del Copyleft e della libertà della conoscenza .Con questo post voglio invitare tutti ,a sostenere le licenze Creative Commons;sono flessibili e permettono la circolazione delle idee:

Per maggiori informazioni:

http://www.creativecommons.it/

Creative Commons;breve spiegazione su Wikipedia

Licenze Creative Commons;cosa sono

Il significato della parola Copyleft

Video credit   caricato su YouTube

venerdì 8 luglio 2011

Nuova interfaccia su Blogger, nella versione in Draft

Da stamattina fa l'esordio ufficiale per tutti gli utenti di Blogger in Draft , la nuova interfaccia .

 La nuova grafica della bacheca,rispecchia lo stile del rinnovamento in casa Google .I colori sono arancio e bianco;ma secondo il mio parere ci vuole un po' di contrasto ,anche per non stancare la vista.All'inizio sembrerà molto complesso;ma bisogna avere il tempo di abituarsi e poi noterete la semplificazione della nuova impostazione grafica.Per capire un po' il funzionamento e se avete dei dubbi;vi invito a leggere il post creato da Ernesto di Idee per computer ed internet .
Vi ricordo che nella nuova versione sono presenti tutte le vecchie funzioni e molti blog test ,prima della versione attuale,si lamentavano della mancanza della modifica HTML .La funzione esiste anche nella nuova versione:

  • Dovete andare su modello
  • Scorrere tutta la pagina
  • Aprire il menù su "Modifica modello"
  • Aprendo il menù a tendina, troverete il vecchio modifica HTML



Purtroppo non sono tutte rose e fiori,ho trovato alcuni problemi di compatibilità con Internet Explorer 9.Non si visualizzava correttamente la grafica ed ho avuto problemi con l'editor,per scrivere un post;mentre con Firefox 5 tutto ok.Comunque questi problemi saranno risolvibili nelle prossime settimane.

giovedì 7 luglio 2011

Contro l'abbandono degli animali





Ogni anno e specialmente in estate, una piaga sociale e d'inciviltà investe la nostra penisola. Molti bastardi credono che gli animali; siano oggetti, da usare e disfarsene a proprio piacimento. I numeri di questi abbandoni sono veramente vergognosi; soprattutto per i cani e solo per una stupida vacanza. Avere in casa un animale, vuol dire responsabilità e amore; se non si è capaci di dare tutto questo è meglio non adottare nessun animale.



Chi abbandona un animale, non sa neanche amare.

Video credit   caricato su YouTube

Accadde oggi: 7 luglio 1881-Prima pubblicazione della versione finale del libro" Le avventure di Pinocchio "di Collodi

Oggi sono precisamente 130 anni, dalla prima pubblicazione della più famosa favola italiana: "Le avventure di Pinocchio" di Collodi. Ecco una recensione tratta da Wikipedia, su quest'opera famosa in tutto  il mondo.
Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino è il titolo di un romanzo scritto da Carlo Collodi (pseudonimo dello scrittore Carlo Lorenzini) a Firenze nel 1881 e pubblicato nel 1883 dalla Libreria Editrice Felice Paggi con le illustrazioni di Enrico Mazzanti.Si tratta di un classico della cosiddetta letteratura per ragazzi, benché grazie al giudizio favorevole di Benedetto Croce, che ne scrisse nel 1903, sia rientrato a pieno titolo nella letteratura. Il romanzo ha come protagonista un notissimo personaggio di finzione, appunto Pinocchio, che l'autore chiama impropriamente burattino, pur essendo morfologicamente più simile a una marionetta (corpo di legno, presenza di articolazioni) al centro di celeberrime avventure.
Il personaggio di Pinocchio - burattino umanizzato nella tendenza a nascondersi dietro facili menzogne e a cui cresce il naso in rapporto ad ogni bugia che dice - è stato fatto proprio con il tempo anche dal mondo del cinema e da quello dei fumetti. Sulla sua figura sono stati inoltre realizzati album musicali e allestimenti teatrali in forma di musical.
Nelle intenzioni di Carlo Collodi pare non vi fosse quella di creare un racconto per l'infanzia: nella prima versione, infatti, il burattino moriva impiccato a causa dei suoi innumerevoli errori. Solo nelle versioni successive, pubblicate a puntate su un quotidiano (il Giornale per bambini diretto da Ferdinando Martini, a partire dal n. del 7 luglio del 1881), la storia venne prolungata anche dopo la sequenza dell'impiccagione, giungendo al classico finale che oggi si conosce, con il burattino che assume le fattezze di un ragazzo in carne ed ossa.
Il calcolo delle copie vendute di Pinocchio in Italia e nel resto del mondo è praticamente impossibile, anche perché i diritti d'autore sono scaduti nel 1940, e quindi a partire da quella data chiunque ha potuto riprodurre liberamente l'opera di Collodi.Una ricerca degli anni settanta condotta da Luigi Santucci annoverava 220 traduzioni in altrettante lingue. Ciò significa che, all'epoca, si trattava del libro più tradotto e venduto della storia della letteratura italiana. Una stima più recente fornita dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi alla fine degli anni novanta, e basata su fonti UNESCO, parla di oltre 240 traduzioni.

Continua la lettura su....Wikipedia, l'enciclopedia libera.



Questo articolo è pubblicato nei termini della GNU Free Documentation License. Esso utilizza materiale tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La mietitura di Lev Tolstoj

La raccolta del grano era nel suo massimo ardore. Il campo sconfinato d'un giallo luccicante era limitato, solo da una parte, dall'alta, azzurreggiante foresta.
Tutto il campo era coperto di covoni e di gente.
Nell'alto, folto grano si vedeva qua e là, sul campo mietuto, la schiena curva di una mietitrice, lo sbatter delle spighe, quando essa le prendeva fra le dita; una donna all'ombra e i covoni dispersi qua e là per la seminagione.
Dall'altra parte contadini ritti' sui carri affastellavano i covoni e sollevavano polvere sul campo arso, rovente.

 Lev Tolstoj

Viaggiare:Meta

Marina di Alimuri-Meta di Sorrento panorama a 360°
Oggi facciamo tappa nella penisola sorrentina e precisamente nel comune di Meta.Ecco una recensione tratta da Wikipedia:
Meta è un comune italiano di 8.010 abitanti della provincia di Napoli in Campania.
Il comune di Meta è posizionato nella penisola sorrentina assieme ai comuni di Vico Equense, Piano di Sorrento, Sant'Agnello, Sorrento e Massa Lubrense. È il secondo paese della penisola provenendo da Napoli, dopo Vico Equense. È inoltre l'unico comune della penisola a non avere uno sbocco sul Golfo di Salerno: si affaccia infatti solo sul Golfo di Napoli.
Meta sorge a circa 111 metri sul livello del mare e si estende su una superficie di circa 2,5 km², che comprendono sia zone costiere, con oltre 800 metri di litorale, sia zone montuose, con la frazione di Alberi, il Monte Vico Alvano a Sud Est, di 642 metri, e parte dei Monti Camaldoli.
Sebbene non esistano reali divisioni politiche all'interno del comune, la tradizione popolare vede Meta divisa in due parti ben distinte: Meta "e' copp" e Meta "e' vasc"; la prima comprende Alberi e la zona interna del paese; la seconda è invece composta dalla zona antistante la costa.

Citazione del giorno

"Io sono nato nelle praterie dove il vento soffia libero e non c'è nulla che ferma la luce del sole. Io sono nato dove non c'erano costrizioni. "

Geronimo(capo Apache)

mercoledì 6 luglio 2011

L'Agcom ha approvato la delibera sul diritto d'autore

 L'Agcom ha approvato la delibera sul diritto d'autore con 7 voti a favore, uno contrario e un astenuto.Rispetto alla bozza di dicembre ci  sono alcune piccole novità e per questo ,vi invito a leggere i seguenti post ed articoli:

Delibera Agcom: la Notte della Rete non ha rotto l'assedio  Tratto da Pino Bruno Blog (Blog)

BREAKING NEWS 2 Confermate le misure di rimozione e di inibizione. L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni approva il regolamento: i dettagli- Tratto da Il Blog di Fulvio Sarzana

Diritto d'autore, Agcom approva una delibera ammorbidita  Tratto da La Stampa

Il comunicato stampa di AGCOM Tratto da Guido Scorza.it


Adesso ci sono 60 giorni di consultazione pubblica ,prima della decisione definitiva prevista per settembre/ottobre.