lunedì 7 novembre 2016

Una tromba d'aria si è abbattuta sul litorale romano: due vittime e decine di feriti


Il maltempo ieri ha flagellato Roma e la costa laziale; un tornado si è abbattuto con tutta la sua forza sul litorale romano, tra Ladispoli e Cesano, provocando due vittime e decine di feriti. Tutto è iniziato alle 17.30 quando la perturbazione, annunciata anche dall'allerta meteo, ha iniziato a fare la sua comparsa con un forte nubifragio, mandando in tilt la capitale e la sua provincia.  I maggiori danni, come vi ho accennato prima, sono in provincia, dove sono morti, un 47enne colpito da un cornicione e un 74enne sottufficiale dell'esercito in pensione, schiacciato da un albero caduto. Una palazzina a Ladispoli è stata sventrata dalla forza del vento, provocato dalla tromba d'aria, fortunatamente non c'erano persone in casa.

I vigili del fuoco sono a lavoro da ieri sera e in queste ore sono in corso altre verifiche su case con tetti scoperchiati e muri a rischio crollo.





Video credit memorycard caricato su YouReporter



Video credit Laverio caricato su YouReporter


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.