mercoledì 23 settembre 2015

Wiki Loves Monuments, il concorso fotografico per illustrare Wikipedia

WLM ITA DEF H

Articolo da Wikimedia Italia

Puntuale anche quest’anno, alla mezzanotte del 1° settembre è iniziato Wiki Loves Monuments, il concorso fotografico dedicato ai monumenti dichiarato dal Guinness dei Primati come il più grande al mondo. Wikimedia Italia promuove nel 2015, per il quarto anno consecutivo, l’edizione nazionale, che si presenta come una delle più imponenti per numero di realtà coinvolte e iniziative promosse: a oggi, circa 400 enti hanno aderito, liberando circa 5.000 monumenti!

L’edizione 2015, inoltre, ha raccolto da subito adesioni di prestigio: è stata rinnovata la partnership con FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e con Archeomatica, media partner del progetto; è stato stipulato un accordo inedito con ICOM Italia (International Council of Museums), con Touring Club Italiano e le città Bandiera Arancione, con il Toscana Foto Festival, appuntamento imperdibile per gli appassionati di fotografia di tutto il mondo, e con APT Servizi Emilia Romagna.

Inoltre, Euronics Italia ha confermato la sua sponsorship per il secondo anno consecutivo, affiancata in questa occasione per la prima volta da Canon; le due aziende offrono i premi per i dieci vincitori del concorso e si fanno promotrici di un premio speciale insieme ad APT Servizi Emilia Romagna – Unione di Prodotto Città d’Arte, Cultura, e Affari dell’Emilia Romagna e il Ministero dei beni e delle Attività Culturali e del Turismo per l’Emilia Romagna. La competizione si intitola “La memoria dei luoghi” ed è dedicata in esclusiva a una selezione di immagini che ritraggono i luoghi dell’Emilia Romagna colpiti dal sisma del 2012, con lo scopo di documentarne la memoria, con fotografie precedenti e successive al triste evento.
 
Questa edizione di Wiki Loves Monuments, inoltre, ambisce anche a distinguersi per la qualità delle immagini in concorso, per questo sono stati chiamati a far parte della giuria fotografi di fama mondiale: Franco Fontana, Settimio Benedusi, Uwe Ommer.
 
Continua la lettura su Wikimedia Italia
 
 
Fonte: Wikimedia Italia

 
        
Licenza: Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.


Articolo tratto interamente da Wikimedia Italia

Photo credit Jollyroger (derived from File:LUSITANA_WLM_2011_d.svg) [CC BY-SA 3.0], attraverso Wikimedia Commons

 

2 commenti:

  1. Ma non ne sapevo nulla! Un'iniziativa molto interessante.

    RispondiElimina
  2. Ciao CODW,
    ne avevo sentito parlare, un'iniziativa importante, su larga scala, veramente interessante!
    Saluti
    Fata C

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.