venerdì 6 gennaio 2017

Una befana sottozero


Articolo da Fanpage.it

Come se non bastassero i disagi del terremoto, le case crollate e i sacrifici di una vita dispersi nelle zone colpite dai terremoti del 24 agosto, 26 e 30 ottobre è caduta copiosa la neve. L'imponente ondata di aria gelida di origine polare ha portato temperature sotto lo zero su gran parte delle regioni, ma soprattutto la neve sulle regioni adriatiche e al Sud, anche in pianura e coste. Naturalmente i disagi più consistenti sono registrati a cavallo tra Marche, Lazio e Umbria, nell'area colpita dal sisma. Amatrice è totalmente imbiancata, così come Norcia,  Arquata del Tronto Camerino e tutti i borghi dell'appennino distrutti. Centinaia di persone sono momentaneamente isolate a causa delle strade ghiacciate, che comunque dovranno essere sgomberate dalla neve nelle prossime ore.

Quella di oggi sarà quindi un'Epifania all'insegna del gelo, e non solo nelle aree terremotate. Come spiega Ilmeteo.it, il freddo intenso interesserà "il Nord Est e il Centro-Sud in genere dove la temperatura a 1400/1500 m raggiungerà diffusamente i -12/-14°, -7/-8° sulle colline appenniniche a 600 m. Neve fino al piano tra Marche meridionali, Abruzzo, Molise, Puglia, Lucania, entroterra campano, Sila e Nord Sicilia". Sul resto dell'Italia "gelo intenso, ma senza fenomeni, anzi con cieli sereni perché sotto vento rispetto a questo tipo di circolazione. Neve irregolare solo su Centro Est Alpi". Intanto lungo l'autostrada A14, per una intensa nevicata, è stato disposto lo stop ai mezzi pesanti nel tratto compreso tra i caselli di Atri-Pineto e Pescara Sud-Francavilla, in entrambe le direzioni.

Continua la lettura su Fanpage.it


Fonte: Fanpage.it



Autore: 
Davide Falcioni

Licenza: Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.

Articolo tratto interamente da Fanpage.it 


Photo credit Fra15 caricata su YouReporter


8 commenti:

  1. nel basso Piemonte, stamattina -6.7 e soleeeee!
    Non ci voleva la neve e questo gelo ai terremotati.. miseria! Quando la sfortuna si accanisce...

    RispondiElimina
  2. anche noi nel Veronese siamo stati fortunatamente "benedetti dal sole". Io ho provato l'esperienza di rimanere isolata per una forte nevicata per 3 ore (N.B.: 3 ORE ! NON 3 GIORNI!!) e non ero ammalata, e non ero da sola, e non ero in un container o in una casa prefabbricata ma mi sembrava di impazzire. Non oso immaginare le famiglie che già hanno perso tutto....

    RispondiElimina
  3. Vero, la neve crea disagi a gogo... ma è così bella *__*
    Io spero che i bambini sfollati per il terremoto possano trovare gioia giocando tra la neve.

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Qui niente neve, solo tanto freddo ... che unito alla neve, credo sia un disagio non da poco per chi ha subito il sisma dell'estate.

    RispondiElimina
  5. Quando leggo queste notizie, mi sento una privilegiata a trovarmi qui in casa mia, con un tetto sopra la testa e al caldo. Anche a Milano comunque c'è un sole, ma temperatura gelida...

    RispondiElimina
  6. Perdonami Cavaliere, se non è troppo disturbo mi sapresti dire come posso collegare il mio blog con una pagina facebook. Mi sono iscritta a fecebook, con tanta fatica perché sono imbranatissima (non ho ancora capito qual è il mio indirizzo di facebook) e adesso vorrei inserire nel blog il bottone per accedere alla mia pagina facebook. Puoi aiutarmi o indicarmi qualche articolo?
    Grazie mille
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti lascio un indirizzo dove troverai tutte le varie soluzioni:
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2016/12/find-facebook-id-pageid.html

      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2015/04/page-plugin-facebook-blogger-wordpress-install.html

      Elimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.