lunedì 3 ottobre 2016

Ungheria: il referendum non raggiunge il quorum

Migrants in Hungary 2015 Aug 014


Articolo da East Journal

Da BUDAPEST – Esito nullo per il Referendum sulle quote in Ungheria, dove a votare sono stati appena il 43,42% degli elettori,  poco più di 3 milioni di persone: troppo poco per raggiungere il quorum. Eppure per Viktor Orbán si tratta di una vittoria. Sui votanti i “No” sono stati attorno al 98%, con oltre 200mila schede nulle e pochissimi Sì. “La strada è ancora lunga, questo è il primo passo”. Esplode in applausi la “Balna”, l’edificio di vetro che da almeno due anni Fidesz, il partito al governo, ha scelto come teatro delle sue tappe importanti e dove Orbán in conferenza stampa ha commentato i risultati, nella tarda serata del 2 ottobre.

Conseguenze Così, se per alcuni il gioco è concluso – il referendum non è passato e la questione dell’emergenza migranti può rientrare – per Orbán è il momento di Bruxelles: è l’UE adesso a dover reagire a quanto scelto dal popolo ungherese. Dal canto suo Orbán afferma di voler comunque portare avanti la proposta di emendare la Costituzione dichiarando le quote “anticostituzionali”, idea che per altro non è farina del suo sacco. Viene infatti dalle menti dello Jobbik, il partito di estrema destra, il quale si è dichiarato sin da principio contrario al Referendum, sottolineando tuttavia che sarebbe bastato intervenire sulla Costituzione per mettersi al riparo dall’imposizione di accogliere quote obbligatorie di migranti. “La questione era Bruxelles o Budapest? ha ripetuto Orbán durante il discorso, interpretando il risultato referendario come una chiara scelta: il suo popolo ha scelto Budapest.

Continua la lettura su East Journal


 

1 commento:

  1. In realtà a me sembra che la società ungherese abbia detto NO ad Orban e alle sue politiche, certo se però Orban vuole continuare a sostenere che ha vinto chi sono io per fagli cambiare idea? Sono solo una persona obiettiva io, non certo un dittatore da operetta (ogni riferimento all'attuale situazione politica ungherese è puramente casuale...forse ) ;)

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.