domenica 3 luglio 2016

Scendi da me come nuvola estiva di Rabindranath Tagore



Scendi da me come nuvola estiva

Scendi da me come nuvola estiva,
versando uragani dall'uno e dall'altro cielo.
Rendi più scura, con le tue maestose ombre,
la porpora dei monti,
dona rigoglio ai languidi boschi
e suscita nei ruscelli delle colline
il fervore della lontana ricerca.
Scendi da me come nuvola estiva,
scuotimi il cuore con la promessa
d’una vita arcana e futura,
con la Gioia del verde.

Rabindranath Tagore

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.