giovedì 30 giugno 2016

Quanto sono pericolosi gli asteroidi?



Articolo da CheFuturo!

Nella saga di Asterix, i galli hanno paura di una sola cosa: che il cielo gli possa cadere sulla testa. Così almeno dice il capo del villaggio Abraracourcix che poi saggiamente aggiunge: “Che cada è certo, ma domani no di sicuro”. Lo Asteroid Day (http://asteroidday.org/) è un evento che vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sul fenomeno asteroidi e sul pericolo che, potenzialmente, rappresentano. Il giorno non è scelto a caso: il 30 giugno 1908 l’esplosione a mezz’aria di un corpo celeste di modeste dimensioni (diametro circa 40 metri) ha abbattuto milioni di alberi annientando 2000 kilometri quadrati di foresta Siberiana. Sarebbe stato un evento disastroso se avesse interessato un’area abitata, ma, nel profondo della Siberia di oltre un secolo fa, passò inosservato. Solo i sismografi di tutta Europa registrarono le onde generate dall’esplosione, che assimilarono ad un terremoto. I racconti della palla di fuoco nel cielo, delle ripetute esplosioni, del fumo degli incendi, dei guardiani di renne scaraventati per aria, arrivarono al direttore dell’osservatorio di Irkutsk che li tenne nel cassetto per 17 anni. La prima spedizione nella regione colpita è del 1922 ma la zona dell’esplosione venne raggiunta solo nel 1927, quando vennero scattate le prime foto.

L’evento di Tunguska è però poca cosa rispetto ad altri cataclismi che hanno avuto ripercussioni a livello planetario. Ne sanno qualcosa i dinosauri che, 60 milioni di anni fa, vennero cancellati dalla faccia della Terra dall’impatto di un grosso meteorite (questa volta parliamo di una decina di km), il cui cratere si trova al largo dello Yucatan. In verità quello che annientò i dinosauri furono, molto probabilmente, le alterazioni del clima causate dal massiccio rilascio di polveri nell’atmosfera terrestre. Mentre i grandi rettili soccombevano, i piccoli e più adattabili mammiferi sono sopravvissuti e hanno prosperato. Senza l’evento che ha tolto di mezzo gli ingombranti dinosauri, probabilmente noi non ci saremmo.

Tuttavia, proprio perché noi siamo qui, vorremmo capire meglio l’entità del problema. Quanto sono pericolosi gli asteroidi? Il sistema solare ospita miliardi di asteroidi, dai più grandi come Vesta e Cerere (che sono assimilati a minipianeti), a oggetti (più o meno compatti) di pochi metri. La grandissima maggioranza orbita tra Marte e Giove in quella che si chiama la fascia degli asteroidi. Sono interessanti dal punto di vista astrofisico, perché conservano informazioni sulla nascita e sull’evoluzione del sistema solare, ma non sono loro i membri pericolosi della numerosa famiglia. I pericoli potenziali vengono dagli asteroidi che hanno orbite che intersecano quella della Terra, sono noti come NEO (per Near Earth Objects) e sono loro i protagonisti dello Asteroid Day.

Continua la lettura su CheFuturo!

Fonte: CheFuturo!

Autore: Patrizia Caraveo


Licenza: Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported


Articolo tratto interamente da CheFuturo!



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.