giovedì 5 maggio 2016

Le proprietà del caffè e suoi utilizzi


Articolo da TuttoGreen

Le proprietà del caffè sono tante, almeno quanti i suoi possibili impieghi. Oltre ad essere una bevanda molto apprezzata in tutto il mondo per il suo gusto e aroma, il caffè esercita un’azione stimolante su cuore e circolazione sanguigna, ma attenzione a non esagerare!

Prima di soffermarci sulle proprietà del caffè e suoi suoi benefici per la salute, è opportuno ricordare che il caffè è una bevanda ottenuta dalla macinazione dei semi di molte varietà di piante tropicali appartenenti alla famiglia delle rubiaceae, un gruppo di angiosperme che annovera oltre 600 generi e 13.500 specie. Nel genere coffea, da cui derivano i preziosi semi, spiccano le varietà arabica e robusta da cui si ottengono le omonime tipologie di bevanda nera.

Proprietà del caffè

Il caffè è da sempre ritenuto un alleato naturale per la cura e la prevenzione di moltissime patologie anche gravi che possono colpire l’uomo. Purché se ne faccia un uso moderato e attento, il caffè ha notevoli proprietà benefiche ricollegabili per la maggior parte dei casi all'alta concentrazione di caffeina, una sostanza stimolante capace di prevenire l’occlusione delle arterie coronariche e di agire in maniera preventiva sull'insorgenza di molte forme tumorali che colpiscono gola e laringe.

Le proprietà del caffè possono essere così classificate:
  • Proprietà antiossidanti: grazie all'alto contenuto di acidi clorogenici e ai composti derivanti dalla tostatura, il potere antiossidante del caffè è 10 volte superiore a quella di altre bevande come il te o il vino.
  • Proprietà antitumorale: uno studio pubblicato nel maggio 2011 e condotto dall’Harvard School of Public Health ha evidenziato che il consumo regolare di caffè diminuisce il rischio di sviluppare alcune tra le più pericolose forme tumorali della prostata.
  • Proprietà antidepressive: con la sua azione stimolante ed eccitante, il caffè è considerata una bevande dalle proprietà antidepressive ed energizzanti.
  • Proprietà digestive: preso dopo i pasti, stimola la secrezione gastrica e favorisce la digestione.
  • Proprietà diuretiche: l’alta percentuale di caffeina, teobromina, acido caffeico, acido clorogenico e asparagina assicura una forte azione diuretica che rende il caffè una bevanda ideale per combattere la ritenzione idrica anche nelle diete ipocaloriche.
Continua la lettura su TuttoGreen

Fonte: TuttoGreen

Autore: Erika Facciolla

Licenza: Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported


Articolo tratto interamente da TuttoGreen


3 commenti:

  1. Un paio di caffè fanno sempre bene!!! Caro Vincenzo.

    RispondiElimina
  2. sono un grande bevitore di caffè, meno male va mi sento meglio adesso :-)

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.