domenica 14 febbraio 2016

O divina creatura di Friedrich Holderlin


O divina creatura

O divina creatura, quante volte
ho appannato la tua cristallina
pace dorata svelandoti
il segreto del vivere e il dolore.

Oh, perdona e dimentica!
tu pensami nube che passa sulla luna piena,
e torna a splendere, mia dolce luce,
nella tua ferma bellezza, serena.

Friedrich Holderlin 




2 commenti:

  1. Bella, caro Vincenzo,bella...

    RispondiElimina
  2. Bellissima e dolcissima Cavaliere. Letta con piacere. Ciao Stefania

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione. Vi ricordo, prima di lasciare qualche commento, di leggere attentamente la privacy policy. Ricordatevi che lasciando un commento nel modulo, il vostro username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile, inoltre potrà portare al vostro profilo a seconda della impostazione che si è scelta.