mercoledì 13 gennaio 2016

Un miliardo di opere con una licenza Creative Commons




 Articolo da Apogeonline

Nel 2006 le opere con licenza Creative Commons erano meno di 200 milioni. La grande crescita ha anche ragioni scientifiche.

Se l’appena iniziato 2016 sarà l’anno dell’open source (come ci ha spiegato Lucio Bragagnolo), il 2015 verrà ricordato da quelli di Creative Commons come l’anno del miliardo. Sì, del miliardo di opere rilasciate con una delle licenze Creative Commons; anzi, un miliardo e cento milioni, per la precisione.


A darci questo numero ad effetto è State of the Commons 2015, il consueto report quantitativo che l’ente no profit statunitense fornisce alla fine di ogni anno per tirare un po’ di somme sull’impatto delle licenze nel panorama della comunicazione e produzione culturale mondiale.

Certo, non è facile eseguire queste misurazioni dato che Creative Commons non tiene un database delle opere rilasciate con le loro licenze, ma lascia che gli utenti scelgano di caricare liberamente online le loro opere. Il database quindi diventa… tutta la rete. E in realtà anche la non-rete, dato che le licenze sono tranquillamente utilizzabili anche per opere non diffuse via Internet in formato digitale. Un lavoro per nulla semplice, viste le variabili che possono entrare in gioco.

Non è facile neanche stabilire quale sia la reale unità di misura per definire il concetto di opera sotto licenza. Mi spiego meglio: ad esempio in un sito web rilasciato interamente con licenza Creative Commons ci sono magari centinaia di articoli e altrettante immagini e magari anche filmati e file audio. Ha più senso prendere in considerazione il sito come unica grande opera, o calcolare i singoli elementi in esso contenuti? Dilemma. Ad ogni modo, la metodologia applicata e le fonti di dati utilizzate compaiono in modo molto dettagliato in un’apposita pagina.

Continua la lettura su Apogeonline 

Fonte: 
Apogeonline


Autore: Simone Aliprandi
    
Licenza: Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.


Articolo tratto interamente da 
Apogeonline


1 commento:

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.