martedì 1 dicembre 2015

Microsoft dice addio a Internet Explorer 10 e alle versioni precedenti


 
Dopo quasi vent'anni, Microsoft dice addio a Internet Explorer. La casa di Redmond vuole puntare deciso su Microsoft Edge, per promuovere il suo nuovo sistema operativo cioè Windows 10.

Tuttavia, se si sta ancora utilizzando le vecchie versioni di Windows, come Windows 7 o Windows 8.1, Internet Explorer rimane l'unica scelta di Microsoft, ma a partire dal 12 gennaio, non ci saranno più aggiornamenti di sicurezza per Internet Explorer 10 e precedenti.

Quindi, se si sta eseguendo Windows 7, Windows 8.1 o Windows 10, è necessario utilizzare la versione di Internet Explorer 11 (o non utilizzare Internet Explorer). In Windows Vista, Internet Explorer 9 continuerà a essere aggiornato.

Poche soluzioni rimangono per chi vuole utilizzare questo browser, la prima è che deve immediatamente aggiornare a Internet Explorer 11, per non avere problemi di sicurezza oppure scegliere programmi alternativi.


1 commento:

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.