mercoledì 16 dicembre 2015

Firefox offre ancora più controllo sui propri dati nel Private Browsing


Articolo da Mozilla blog ufficiale 

Oggi, Mozilla offre maggiore controllo relativamente alla condivisione dei propri dati in Firefox, consentendo di bloccare ulteriori tracker nel Private Browsing con Tracking Protection.

Mozilla ha recentemente introdotto il Private Browsing con Tracking Protection per offrire ai propri utenti pieno controllo sui dati che le terze parti ricevono dall’esperienza di navigazione online di ognuno. La lista dei tracker bloccati da Tracking Protection nel Private Browsing si basa sulla blocklist fornita dal partner Disconnect. Una lista che offre protezione base è inclusa di default nel Private Browsing con Tracking Protection e protegge da molti annunci di adv, analytics e social tracker. Ma per fornire una protezione ancora maggiore, Firefox  permette ora di scegliere una blocklist che offre una protezione ancora più “rigorosa” e che bloccherà ulteriori tracker come quelli spesso reperibili nei video, nelle foto e nei contenuti incorporabili. Scegliere questa lista è frutto di un compromesso, in quanto Disconnect  ha ricevuto segnalazioni da parte di alcuni utenti che lamentano un non corretto funzionamento di questi siti, e in alcuni casi la loro inutilizzabilità,  quando questa lista “rigorosa” risulta attivata.

Continua la lettura su Mozilla blog ufficiale


Fonte: Mozilla blog ufficiale


Autore: team di supporto

Licenza: Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported. 



Articolo tratto interamente da Mozilla blog ufficiale



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.