venerdì 2 ottobre 2015

Sardegna: il giorno dopo

Il ciclone ha lasciato la Sardegna e si è spostato verso la Corsica in queste ore. Oggi si contano i danni provocati dall'enorme quantità d'acqua scaricata in particolare a Olbia e nella costa nordorientale. Una notte insonne ha passato la maggioranza degli abitanti di queste zone, duramente colpiti già nel novembre del 2013, da un’altra alluvione. Vi lascio alle immagini, perché le parole possono risultare superflue.



Video credit YouReporterNEWS caricato su YouReporter.it



Video credit YouReporterNEWS caricato su YouReporter.it

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.