sabato 31 ottobre 2015

Halloween - La notte delle streghe: recensione del film



Halloween - La notte delle streghe (Halloween) è un film horror-thriller a basso costo del 1978, diretto da John Carpenter.

Trama

Michael Myers vive in manicomio dall'età di sei anni, quando uccise a coltellate la sorella adolescente. Il 30 ottobre 1978, la sera del suo trasferimento dal Manicomio di Smith's Grove, Michael ruba l'auto che lo avrebbe dovuto trasportare e fugge. Il dottor Sam Loomis, lo psichiatra che lo prese in cura in seguito all'omicidio, intuisce subito la sua destinazione: Haddonfield, città natale.

All'alba del 31 ottobre, Michael uccide un meccanico, ruba i suoi vestiti e fa ritorno alla sua casa natale, che ora è vuota, fatiscente e in vendita. L'omicida prende di mira la giovane Laurie Strode e le sue amiche, che pedina di ritorno da scuola.

Intanto il dottor Loomis arriva a Haddonfield. Lo psichiatra avverte della pericolosità di Myers lo sceriffo locale, il quale però non sembra dargli credito.

Quella sera, Laurie ed Annie vanno a fare le babysitter da due bambini, Anna a Lindsey Wallace, mentre Laurie deve badare a Tommy Doyle.

Durante la sera Myers spia Annie attraverso la finestra della casa dei Wallace. Più tardi Annie riceve una chiamata dal suo fidanzato Paul, il quale vuole passare la serata con lei. Annie porta Lindsey dall'altro lato della strada e l'affida a Laurie e poi va alla sua auto trovandola stranamente aperta. Annie entra in auto e viene strangolata da Myers, che poi la finisce tagliandole la gola. Tommy vede Michael portare il corpo di Annie dentro casa e pensa che si tratti dell'Ombra della strega. Laurie lo tranquillizza e lo manda a letto.

Lynda giunge alla casa dei Wallace insieme al fidanzato Bob Simms. Approffittando che la casa è vuota i due salgono in una camera di sopra e hanno un rapporto sessuale. Subito dopo Bob scende in cucina per prendersi una birra e qui viene attaccato ed ucciso da Myers. Salito in camera da letto, Michael strangola Lynda con la corda del telefono mentre questa stava telefonando a Laurie.

Laurie, preoccupata per l'interrompersi della telefonata, esce e si reca alla casa dei Wallace per indagare. Qui scopre i cadaveri di Annie, Lynda e Bob e la lapide di Judith Myers, che era stata trafugata dal cimitero. Mentre Laurie, innorridita, sta andandosene via, Myers l'aggredisce ferendola con il coltello.

Laurie cade dalle scale e fugge dalla casa facendo ritorno in casa dei Doyle. Michael riesce ad entrare nella casa, ma Laurie gli conficca un ferro da maglia nel collo.

Laurie corre quindi di sopra per controllare che i bambini stiano bene, ma Michael è sopravvissuto e l'ha seguita. Laurie si chiude dentro un armadio e quando Michael riesce ad aprirne la porta, lei lo colpisce con una gruccia e poi col coltello che egli stesso ha perduto nella colluttazione.

Uscita dall'armadio, Laurie dice ai bambini di scappare e di andare a chiamare la polizia. Il dottor Loomis vede i due bambini fuggire terrorizzati dalla casa e, intuito che Michael è al suo interno, decide di entrarvi. Nel frattempo Myers si rialza ed attacca Laurie intenzionato ad ucciderla. Fortunatamente per lei Loomis arriva in tempo e spara sei colpi a Michael, che cade dal balcone e rimane a terra apparentemente morto. Passano pochi secondi prima che l'omicida si rialzi e fugga di nascosto.

Curiosità sul film

Il cast di Halloween comprende attori esperti come Donald Pleasence e sconosciuti come l'attrice Jamie Lee Curtis. Il basso budget limitò l'interessamento di nomi famosi e Carpenter si dovette arrangiare, difatti gran parte degli attori ricevette piccoli compensi per il ruolo interpretato. Pleasence fu il più pagato con 20 000 dollari; la Curtis ricevette 8 000$; e Nick Castle solamente 25$ al giorno.

Per il ruolo del dottor Loomis, John Carpenter e Debra Hill volevano Christopher Lee, ma lui rifiutò. La parte venne allora proposta a Peter Cushing, che rifiutò anche lui. Allora la parte venne data all'attore Donald Pleasence.

La mia opinione

Un film costato poco, ma che ha avuto un successo enorme negli anni; una vera pietra miliare del genere. Molta suspense e ottime inquadrature, condite da una buona colonna sonora.

Capolavoro!

Voto: 8

Questo articolo è pubblicato nei termini della GNU Free Documentation License. Esso utilizza materiale tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1 commento:

  1. Anche io mi sono preparato ad halloween con un bel film.

    Più Horror di questo ;)

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.