domenica 25 ottobre 2015

Francia, scontro tra un pullman e un camion: 43 morti

Articolo da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Sabato 24 ottobre 2015

Un terribile incidente stradale è occorso nella prima mattinata di ieri nei pressi della cittadina francese di Puisseguin, nel dipartimento della Gironda, nel sud-ovest del Paese: nello scontro tra un pullman turistico e un camion per il trasporto della legna, sono morte infatti 43 persone. Si tratta del più grave incidente stradale avvenuto in Francia negli ultimi 33 anni e del secondo incidente più grave avvenuto in Europa negli ultimi 14 anni.

L'incidente, avvenuto intorno alle 7.30 del mattino in piena ora di punta, sarebbe stato causato dal camionista, che in curva avrebbe perso il controllo del mezzo, mettendosi di traverso nel mezzo della strada: lo scontro con il pullman, che stava trasportando una comitiva di pensionati partita da poco da Petit-Palais-et-Cornemps, un comune della zona, e diretta verso la costa atlantica, è stato inevitabile. In seguito all'urto, il pullman ha quasi immediatamente preso fuoco, trasformandosi in una trappola infernale per 40 dei 49 turisti a bordo. Nell'incidente ha perso la vita anche l'autista del camion, che era accompagnato dal figlioletto di 13 anni, pure lui deceduto.

Si è invece salvato l'autista del pullman, che è riuscito tempestivamente ad aprire una porta del mezzo, garantendo la salvezza anche a 7 persone che componevano le comitiva. Non ce l'ha fatta invece il ferito più grave, deceduto nel pomeriggio.

Le persone rimaste ferite hanno riportato alcune contusioni o alcune ustioni, mentre l'autista del pullman è stato visto da alcuni testimoni in evidente stato di choc. Due dei feriti si trovavano ancora in gravi condizioni nella serata di ieri.

Oggi comincerà invece l'identificazione di corpi, che potrebbe richiedere alcune settimane, mentre è stata allestita una cappella per ospitare i parenti delle vittime.

Cordoglio per il terribile incidente è stato espresso dal presidente francese François Hollande, che ha parlato di "uno choc terribile per la Gironda, l'Aquitania e la Francia".

Sul luogo del disastro è invece giunto il primo ministro francese Manuel Valls.

Il precedente più grave in Francia risale al 1982, quando nei pressi di Beaune morirono 53 persone, di cui 44 bambini.

Fonte: Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Autori: vari

Licenza: Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 2.5 Generic License.

Articolo tratto interamente da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.