venerdì 15 maggio 2015

Si è spento B.B. King

B.B.King

B. B. King è morto questa notte nella sua casa di Las Vegas. Aveva 89 anni, era affetto di diabete da oltre vent'anni e ad aprile era stato anche ricoverato in ospedale.  Ripercorriamo la sua brillante carriera, attraverso una biografia pubblicata su Wikipedia.

Articolo da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

B. B. King, nome d'arte di Riley B. King (Itta Bena, 16 settembre 1925 – Las Vegas, 14 maggio 2015), è stato un chitarrista e cantante statunitense.

Con una lunghissima carriera alle spalle, è stato uno dei più importanti esponenti del blues della seconda parte del XX secolo e del XXI. Con la sua mitica "Lucille", una chitarra Gibson ES-355 custom, è diventato un'icona stessa del genere musicale già a partire dagli anni cinquanta.

Ha vinto 14 volte il Grammy. Nella rivista Rolling Stone è posto come sesto chitarrista più bravo di tutti i tempi (Lista dei 100 migliori chitarristi secondo Rolling Stone). Il suo sound è caratterizzato da suoni caldi e piacevoli che danno vita ad un blues elegante che lo ha contraddistinto per tutta la sua carriera. Il suo stile chitarristico è caratterizzato solo da parti soliste che si alternano al canto, senza mai sfociare in parti di accompagnamento.

Continua la lettura su Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Questo articolo è pubblicato nei termini della
GNU Free Documentation License. Esso utilizza materiale tratto da Wikipedia, l'enciclopedia libera. 

Photo credit Werner100359 (Opera propria) [CC BY-SA 3.0 o GFDL], attraverso Wikimedia Commons

1 commento:

  1. Un altro grande della musica che ci ha lasciato, e sarà impossibile dimenticarlo!!

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.