venerdì 23 gennaio 2015

Sciame sismico sull'Appennino tosco-emiliano



Torna a tremare la terra tra l'Emilia e la Toscana. La scossa più forte di magnitudo 4,3 Richter, è stata registrata alle 7.51, con epicentro tra i comuni di Castiglione dei Pepoli, Camugnano e Vernio.

Tanta gente è scesa in strada e visto il perdurare dello sciame simico, sono stati fatti evacuare a scopo precauzionale, molti edifici scolastici.

Al momento non si segnalano danni, ma soltanto tanta paura.

1 commento:

  1. Questa nostra Terra sta tremando sempre di più..... Speriamo bene. Buon fine settimana cavaliere.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.