mercoledì 28 gennaio 2015

Firefox Hello: come funziona


Articolo da Mozilla blog ufficiale

Le conversazioni tramite video dovrebbero iniziare in modo semplice ed immediato proprio come quelle che avvengono di persona, ma in realtà le cose non vanno così. Prima di iniziare a parlare, infatti, è necessario fornire il proprio indirizzo email, creare un account, condividere informazioni personali e scaricare il software.

Recentemente, Mozilla ha introdotto Firefox Hello, il primo sistema globale di comunicazione realizzato direttamente all’interno di un browser che contribuisce a rendere le cose più facili.

Oggi il processo di chiamata è stato semplificato eliminando alcun passaggi. Dopo aver posizionato l’icona di Hello nella barra del menu o sul pannello di personalizzazione, è sufficiente cliccare sul tasto “Inizia una conversazione” per creare la prima video chiamata. Quando si avvia una conversazione, si apre una finestra che mostra l’immagine della propria web-cam fino a che la persona invitata clicca sul link e si unisce alla chiamata. Nell’attesa, è possibile navigare su siti web al di fuori della finestra. Hello invierà infatti una notifica quando l’altro partecipante si unisce alla conversazione. L’icona di Hello diventerà blu e verrà inviato un alert sonoro. Nel corso delle prossime settimane, Firefox Hello comparirà nell’angolo superiore destro del browser Firefox.

Ecco un video che mostra il funzionamento di Firefox Hello.

Ogni conversazione utilizza un URL univoco tra due persone per comunicare in maniera semplice tramite audio o video. È possibile creare più conversazioni e nominarle in maniera differente a seconda delle diverse occasioni, in modo da poter raggiungere più facilmente le persone con le quali si parla regolarmente senza la necessità di generare ogni volta un nuovo link. Tutto ciò può essere fatto senza dover creare un account e senza la necessità di rilasciare le proprie informazioni personali. Per esempio, si può nominare la conversazione“121” per il check-in settimanale con un collega, e un’altra come “Family time” per le chiacchierate quotidiane con i propri familiari. Salvando le conversazioni, saranno sempre disponibili ogni volta che se ne ha la necessità.

Continua la lettura su Mozilla blog ufficiale


Fonte: Mozilla blog ufficiale


Autore: team di supporto



Licenza: Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.



Articolo tratto interamente da Mozilla blog ufficiale

 

2 commenti:

  1. Certe novità caro Vincenzo, le lascio perdere, temo sempre che qualcosa capiti che non so bene seguire...
    Ciao e buona serata amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Molto interessante, grazie Cavaliere , ci tieni sempre aggiornati sulle novità…buona serata!!

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.