martedì 18 giugno 2013

Estate chiara e ardente di Nikolaj Aseev



Estate chiara e ardente

Delle quattro stagioni dell'anno
l'estate è la più chiara e la più
ardente, fa maturare i frutti
e sparge risa e luce.
Com'è bello, discendendo al fiume,
fermarsi sopra l'acqua,
per ascoltare in lontananza il cuculo
per vedere la giovane luna.

Nikolaj Aseev


6 commenti:

  1. Immagine e scritto bellissimo, caro cavaliere.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Mi piacerebbe molto saper ancora ritrovare queste cose..
    Per ora spero..
    Ciao amico caro, serena serata!::))

    RispondiElimina
  3. Bella e piena di serenità.
    Buona serata.
    Antonella

    RispondiElimina
  4. Bellissima. Forse in Russia l'estate è ancora così, scevra dal calore insopportabile che ormai rovina quella mediterranea.

    RispondiElimina
  5. Una natura ancora incontaminata!

    RispondiElimina
  6. Che immagine idilliaca ci rimandano questi bei versi!

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione. Vi ricordo, prima di lasciare qualche commento, di leggere attentamente la privacy policy. Ricordatevi che lasciando un commento nel modulo, il vostro username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile, inoltre potrà portare al vostro profilo a seconda della impostazione che si è scelta.