mercoledì 6 aprile 2011

Terremoto del 2009 ;io non ho mai dimenticato...


In solidarietà del popolo abruzzese ed in questo giorno del ricordo;il mio cuore è vicino a voi.
Oggi non aggiornerò con altri post il mio blog ed inoltre invito tutti i visitatori e  gli amici del mio blog, a guardare questo video reportage ,che ci mostra la reale situazione e non le favole della televisione manipolata e non pluralista.

L'AQUILA: 2 ANNI IN 10 MINUTI 

Sono pronto a pubblicare nel mio blog post altrui,  sulla reale situazione.Bisogna  dire basta alla falsa propaganda e massimo rispetto,per chi quella notte ha perso i propri cari e la dignità.

13 commenti:

  1. non dimentichiamo non ridiamo!!!!

    RispondiElimina
  2. e chi se la dimentica piu quella notte!!
    io sono della provincia di Teramo,abito ad un terzo piano,quando ci fu il terremoto il lampadario della camera dondolando sbatteva sul soffitto,i muri scricchiolarono...noi saltavamo letteralmente sul letto....restammo impietriti.
    poi il primo pensiero volò a L'Aquila
    ancora oggi se di notte sento i cani abbaiare in lontananza mi sveglio pensando ad una nuova scossa.
    Poi da quella notte sembra che non solo L'Aquila si sia fermata , ma l'intero abruzzo fa fatica a ripartire.....ma sembra che in questa Italia di barzellette non gliene importa niente a nessuno!
    grazie per i post che stai scrivendo

    RispondiElimina
  3. condivido il pensiero di Giusy....l'Italia di barzellette e falsità...ecco come siamo visti nel mondo.

    RispondiElimina
  4. è tutto molto triste. povera acquila e povera italia!

    RispondiElimina
  5. http://informarexresistere.fr/la-rivolta-del-silenzio-per-laquila-6-aprile-2011-piazza-di-montecitorio-ore-1600.html

    Ciao Cavaliere.

    RispondiElimina
  6. Che tristezza!!!! ogni volta mi si stringe il cuore, mi son venuti i brividi nel sentire la voce di quella ragazza che pregava di andarle a prendere e la RABBIA nel vedere quella faccia di bronzo del presidente del consiglio che diceva cher avrebbe accolto le famiglie con spumante e dolci....che faccia di c...
    Ciao non dimentichiamo e sopratutto NON RIDIAMO.....
    Elsa

    RispondiElimina
  7. Solidarietà sempre all'abruzzo, diciamo basta a queste prese in giro ai danni delle persone.

    RispondiElimina
  8. La falsa propaganda è un cancro che fa tenere gli occhi chiusi ad un sacco di persone, che le tiene buone, tranquille e soggiogate, purtroppo ci rendiamo sempre più conto di quanto la stampa e la comunicazione in genere siano piegate al potere politico, di quanta poca libertà goda il nostro Paese. E' una censura messa in atto con quel mezzo sorriso sulle labbra, quasi volesse rassicurarci che è tutto a posto, quando invece la situazione reale è ben altra.
    Buona giornata
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. Non si può di certo dimenticare.

    RispondiElimina
  10. Solidarietà alla popolazione e netta condanna per l'irresponsabile ignavia del governo!

    RispondiElimina
  11. Mamma mia....chi può dimenticare?

    RispondiElimina
  12. ho visto il video e mi sento vicino alla popolazione colpita nei suoi affetti più cari.
    Spero che oltre a non dimenticare, qualcuno faccia ...
    grazie cavaliere

    RispondiElimina
  13. Tutte le volte che sento parlare di questo evento ho un tuffo al cuore, perchè tutto è rimasto come due anni fa.
    Il video evidenzia la verità che tutti conosciamo me che i media tacciono colpevolmente.
    Tutta la mia solidarietà agli Aquilani e all'Abruzzo tutto.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.