mercoledì 13 aprile 2011

Grandi opere: Alla Libertà di Sándor Petőfi

Alla Libertà

O libertà, concedici che alfine
ti si miri negli occhi.
Noi t'abbiamo aspettato tanto tempo
e le anime nostre nella notte,
ti cercavano errando come spettri.
...............
Ma perché. Libertà. pallido hai il volto?
è il ricordo di ciò che tu hai sofferto?
O forse non abbiamo ancora agito
molto per te?
O temi forse il tuo avvenire stesso?
No. non temere: ti difenderemo!

Sándor Petőfi

5 commenti:

  1. Rassicurante chiusura. Mette speranza Cavaliere.
    Grazie per la condivisione. A presto.
    Dandelìon

    RispondiElimina
  2. si molto bella........
    ciao cavaliere felice pomeriggio, a presto!

    RispondiElimina
  3. difendere tutte le sfaccettature della Libertà sarebbe una bellissima cosa,improbabile ma bellissima
    Buona serata
    lu

    RispondiElimina
  4. LO ricordavo come combattente per la Libertà. Avevo dimenticato che era anche un grande poeta.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.