sabato 29 gennaio 2011

Egitto:Continuano gli scontri e la protesta

Dopo la Tunisia che ha fatto da apripista,le rivolte si sono estese anche in altre nazioni soprattutto nel mondo arabo.La situazione di maggiore attualità è l'Egitto,dove ci sono scontri e rivolte ;contro il regime dittatoriale di Mubarack.Da ieri hanno bloccato anche la rete,grande fonte di libertà mondiale;per non diffondere le immagini e le notizie dalla terra dei faraoni.Le informazioni che arrivano, parlano di molte vittime e numerosi feriti, con molti edifici in fiamme e i carri dell'esercito schierati per le strade delle maggiori città.Vi lascio un video amatoriale caricato su Youreporter.it


Credit video Aethus caricato su Youreporter.it

4 commenti:

  1. Brutte cose, brutte cose. Popoli in rivolta, persone deluse, scontente, sentiamo le notizie alla tv e ci pare tutto molto lontano, non nostro. Pensandoci, dietro a ogni uomo in rivolta c'è molto dolore, disperazione e se muore e non fa più ritorno a casa, ci sarà una madre, dei figli che saranno ancora più disperati... Com'è lotyano tutto ciò da quella famiglia del mulino che vuole propinarci la pubblicità... E speriamo non succeda mai a noi

    RispondiElimina
  2. il medio oriente sta prendendo fuoco, l'occidente, che sa bene come sfruttarlo, saprà aiutarlo?...............

    RispondiElimina
  3. che brutto quando vedo queste immagini.....

    buona domenica, a presto.

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.