martedì 25 gennaio 2011

Accadde oggi:25 gennaio 1882-Nasceva a Londra ,Virginia Woolf

In questo giorno del 1882,nasceva la famosa scrittrice brittanica;Virginia Woolf.Ecco una sua biografia tratta da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adeline Virginia Woolf, nata Stephen (Londra, 25 gennaio 1882 – Rodmell, 28 marzo 1941), è stata una scrittrice, saggista e attivista britannica. Considerata come uno dei principali letterati del XX secolo, attivamente impegnata nella lotta per la parità di diritti tra i due sessi; fu, assieme al marito, militante del fabianesimo[1], nel periodo fra le due guerre fu membro del Bloomsbury Group e figura di rilievo nell'ambiente letterario londinese. Le sue più famose opere comprendono i romanzi La signora Dalloway (1925), Gita al faro (1927) e Orlando (1928). Tra le opere di saggistica emergono Il lettore comune (1925) e Una stanza tutta per sé (1929); nella quale ultima opera compare il famoso detto "una donna deve avere denaro e una stanza tutta per sé se vuole scrivere romanzi".

Continua la lettura su...Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questo articolo è pubblicato nei termini della GNU Free Documentation License. Esso utilizza materiale tratto Wikipedia, l'enciclopedia libera.

13 commenti:

  1. INTERESSANTE , NON LO SAPEVO, GRAZIE PER TENERCI SEMPRE AGGIORNATE
    CIAO E BUONA GIORNATA

    RispondiElimina
  2. Mi piace moltissimo Virginia Woolf: come scrittrice e come donna...
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Grande scrittrice che amo molto
    Grazie
    Giulia

    RispondiElimina
  4. Mi vergogno a confessarlo, ma non ho letto solo un brano antologizzato di "Gita al faro"... devo subito provvedere a rimediare la lacuna!
    Grazie per avermelo ricordato!
    Buona serata :)

    RispondiElimina
  5. Grande donna e grande scrittrice!
    Ciao Cavaliere,
    Lara

    RispondiElimina
  6. Una figura affascinante, sia come scrittrice che come donna.
    C'è un bel brano, nel libro "Mille camere" (1984) di Enzo Biagi, che parla di lei.

    RispondiElimina
  7. Amo le femministe nella storia, donne intelligenti che hanno percorso strade difficili, a volte a costo della vita, pur di portare avanti le loro idee. Sono davvero poche le fortunate come Virgina Woolf che hanno avuto accanto un uomo altrettanto intelligente a loro fianco.
    Bellissimo il suo "Orlando".
    Bel pensiero hai avuto :)
    Buona Serata

    RispondiElimina
  8. grande scrittrice!

    è vero: una donna deve avere denaro quanto basta per essere autonoma e un posto dove poter scrivere o dipingere o fare la qualsiasi cosa voglia fare.

    RispondiElimina
  9. Grazie perche ci tieni sempre informati ..... io non lo sapevo,grazie cavaliere...
    buon mercoledi

    RispondiElimina
  10. Bello che tu abbia ricordato Virginia Wolf, un personaggio di grande rilievo, una tra le donne più rappresentative del suo secolo. E quel suo profilo delicatissimo, quasi un cammeo di antica memoria. Un viso bellissimo.

    RispondiElimina
  11. anch'io non lo sapevo, grazie dell'info.
    ti auguro una buona giornata!!

    RispondiElimina

I commenti sono in moderazione e sono pubblicati prima possibile. Si prega di non inserire collegamenti attivi, altrimenti saranno eliminati. L'opinione dei lettori è l'anima dei blog e ringrazio tutti per la partecipazione.